Aggiornato al 18/07/2019 06:53:32
14/06/2019

24H LE MANS: POLE DI KOBAYASHI E PRIMA FILA TUTTA TOYOTA

La Toyota, come prevedibile, si è aggiudicata la pole position della 24 ore di Le Mans 2019, gara finale della Super Season del WEC. Al termine delle tre sessioni di il giapponese Kamui Kobayashi, con la TS050 n.7, ha segnato il miglior tempo con 3:15.497 ottenuto in Q2, conquistando così la sua seconda pole alla 24 Ore di Le Mans.

La prima fila dello schieramento è completata dalla Toyota n.8 seguita, a soli 0”251 dalla BR1 n.17 non ibrida del SMP Racing. Quarto e sesto posto, nonostante i problemi al motore sofferti durante le qualifiche, per le due Rebellion separate dalla seconda BR1 del SMP.

Lotta anche in  LMP2 con le prime tre vetture separate da soli 0”594. Miglior tempo per Loic Duval con 3:25,345 ottenuto con la Oreca 07 n.28 del TDS Racing che ha preceduto l’Oreca n.11 del DragonSpeed e la Signatech Alpine Matmut n.36.

La terza sessione di qualifiche ha visto molti cambiamenti nei tempi complessivi della LMGTE Pro, con l'Aston Martin Racing che alla fine ha conquistato la pole con Sorensen sulla n.95. Secondo tempo per la GT n.67 del team Ford Chip Ganassi UK che ha preceduto di 0”718 la C7.R n.63 del Corvette Racing. Quarto e quinto posto per la 911 n.91 del team Porsche GT e e la M8 n.82 del BMW Team MTEK.

En plein Porsche in LMGTE Am, con le due vetture del Dempsey-Proton Racing, la n.88 e la n.77 seguite dalla n.86 del Gulf Racing.

Clicca per vedere tutte le gallery della 24 ore di Le Mans 2019

Foto © Massimo Campi/Paddock

2019_24H_LeMans_giovedi-3_MC


Le ultime news