Aggiornato al 18/07/2019 07:06:17
21/06/2019

ACI RACING WEEKEND A IMOLA

Questo fine settimana l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola ospita il quarto appuntamento stagionale dell’ACI Racing Weekend che vedrà in pista sette diversi campionati, a partire dal Campionato Italiano Gran Turismo Sprint, giunto al suo secondo appuntamento, con 27 equipaggi che scenderanno in pista. Nella classe maggiore sarà lotta soprattutto tra i leader della classifica provvisoria Postiglione-Mul (Lamborghini Huracan) e Agostini-Rovera (Mercedes AMG), mentre nelle altre classi sarà caccia ai vincitori delle prime gare,  Lippi-Sernagiotto (GT Light) e Riccitelli-De Castro (GT4).

In pista anche il Campionato Italiano Sport Prototipi che a Imola, giunto al quarto dei sei appuntamenti in calendario, si presenta con uno schieramento record di 22 Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4. La lotta al titolo tricolore è apertissima con il capoclassifica Riccardo Ponzio, vincitore nell’ultima gara a Misano, tallonato a otto lunghezze dal 21enne cosentino Danny Molinaro, vincitore di gara 1 a Vallelunga.

Terza tappa per il TCR Italy che nelle quattro gare finora disputate ha sempre visto vincitori diversi. A guidare un gruppo sempre scatenato è Enrico Bettera, che dopo aver firmato entrambe le pole position finora in palio, conta tra l’altro una vittoria ed un podio grazie ai quali, al volante dell’Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni riesce a precedere di due punti Marco Pellegrini.

Il pilota della Hyundai i30 N di Target Competition, dal canto suo, capitalizza la sequenza di risultati utili ed i punti pesanti della vittoria di gara 1 a Misano, la prima di categoria per il pilota milanese, come anche il giovanissimo Matteo Greco che con il successo di gara 2 segue a nove lunghezze sulla Cupra.

Il suo compagno di colori alla Scuderia del Girasole by Cupra Racing, il campione in carica Salvatore Tavano, vuole invece un immediato riscatto dopo il doppio “0” romagnolo e magari con la sua prima vittoria stagionale.

Un obiettivo anche di altri contendenti, a cominciare da Eric Scalvini, che con la Cupra DSG della squadra di Vergiate, è pronto a sfruttare qualsiasi spiraglio tra gli avversari con cambio sequenziale, e il giovanissimo Jacopo Guidetti che, appena 16enne, ha già conosciuto a Monza le emozioni del podio in gara 2 o il giro più veloce di gara 1 proprio al suo debutto tricolore sull’Audi di BF Motorsport.

Per il Trofeo Nazionale DSG il capoclassifica Matteo Bergonzini, peraltro ottavo nella Assoluta sulla Cupra di BF Motorsport, dovrà invece difendersi da un lanciatissimo Scalvini e dalla pattuglia austriaca sulle Cupra del Wimmer Werk con Peter Gross, Günter Benninger e Christian Voithofer.

Prima uscita stagionale, infine, per il rallysta Damiano Reduzzi al volante della Hyundai i30 N della TRICO WRT con la quale ha già compiuto il debutto in gara nella Coppa Italia sempre ad Imola.

Terzo appuntamento anche per la Porsche Carrera Cup Italia che scende in pista con i primi tre della classifica, Patrick Kujala, Diego Bertonelli e Jaden Conwright, separati da soli tre punti, ma tra i favoriti dai pronostici ci sono anche gli immediati inseguitori in classifica, Simone Iaquinta, Tommaso  Mosca e Giovanni Berton.

Nel monomarca Mini Challenge, anche esso alla terza tappa, sarà lotta aperta tra il campione in carica Gustavo Sandrucci, Gabriele Torelli e Ivan Tramontozzi che divide l’abitacolo con Maurizio Losi. Tra le MINI John Cooper Works Challenge Lite è il 17enne Filippo Bencivenni il pilota da battere, avendo collezionato 3 vittorie e un terzo posto nelle prime quattro gare della stagione.

 

Le ultime news