Aggiornato al 18/10/2018 08:09:35
29/07/2018

ACI RACING WEEKEND: DOPO IMOLA, VACANZE DA LEADER PER TAVANO E PEGORARO

Si chiude nel segno dello spettacolo la prima parte di stagione degli ACI Racing Weekend. Sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola Salvatore Tavano, con la Cupra TCR firma la sua seconda vittoria stagionale nel TCR Italy, Lorenzo Pegoraro sale al comando della classifica del tricolore Sport Prototipi dopo la vittoria in gara 2, mentre Leonardo Lorandi e Federico Malvestiti si spartiscono le vittorie domenicali dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth 

Imola rilancia Leonardo Lorandi in testa all’Italian F.4 Championship Powered by Abarth. Il pilota di Bhaitech, dopo aver centrato la vittoria in gara 1, replica nella seconda manche sull’Enzo e Dino Ferrari, mettendosi alle spalle Olli Cladwell ed Enzo Fittipaldi, entrambi in forza al team Prema Theodore. Quarta piazza per Federico Malvestiti che precede il primo rookie Petr Ptacek. In gara 3 prima vittoria stagionale per Federico Malvestiti, scattato dalla pole position con la Tatuus di Jenzer Motorsport e bravo a resistere agli attacchi di Enzo Fittipaldi, secondo sotto la bandiera a scacchi. Podio completato da Petr Ptacek davanti al proprio compagno di team Leonardo Lorandi.  

Salvatore Tavano e la Cupra di Seat Motorsport Italia completano nel quinto round stagionale di TCR Italy. Perché, dopo il terzo posto di gara 1, il pilota di Seat Motorsport Italia, scatta dalla sesta posizione della griglia invertita di gara 2, sale subito in cattedra dalle prime curve e pur dovendo lasciare il giro più veloce ad Enrico Bettera sull’Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni, conquista una vittoria che blinda la leadership di Campionato. Con il terzo posto assoluto, sale ora alle sue spalle nella classifica tricolore Matteo Greco, al volante della seconda Cupra, ma in versione con cambio DSG, schierata dalla squadra di Tarcisio Bernasconi. Per il giovane pilota torinese, non ancora 20enne, il weekend di Imola vale anche il bis per il Trofeo Nazionale DSG dove ora punta a lanciarsi alla rincorsa al vertice tricolore. Il secondo gradino del podio è invece per Luca Rangoni, sulla Subaru WRX STi della Top Run.

Sfruttando la migliore posizione sullo schieramento con griglia invertita nelle prime sei posizioni finali di gara 1, Lorenzo Pegoraro conquista la sua terza vittoria stagionale nel quarto round di Campionato Italiano Sport Prototipi. Al termine di una gara come sempre combattuta, il pilota della Best Lap riesce a gestire una concorrenza temibilissima fino alla bandiera a scacchi e riguadagna il primato nella classifica tricolore con 12 lunghezze di vantaggio sul compagno di colori Dario Capitanio che non è potuto andare oltre il nono posto assoluto. In rimonta furiosa dalla 16esima posizione sullo schieramento per l’errore finale di gara 1, Simone Riccitelli conquista il secondo gradino del podio dopo una volata appassionante su Mirko Zanardini che poi, complice un fuoripista all’ultima curva di gara, deve cedere anche la terza posizione finale ad un altrettanto scatenato Simon Hultén (RPM).

Vittoria di carattere per Franco Gnutti nella seconda gara della Seat Leon ST Cupra Cup.  Dopo l’assolo di Volpato in gara 1, Gnutti ha messo tutti alle sue spalle in gara 2, partendo dalla pole position e conducendo la gara sino alla bandiera a scacchi. Dietro di lui Nicola Sciaguato e un terzetto che si è dato battaglia nel corso di tutta la gara, formato da Alberto Biraghi, Sandro Pelatti e Guido Sciaguato.

Alessandro Bracalente fa doppietta e scrive il suo nome sull’albo d’oro della F.2000 Italian Trophy, conquistando il titolo con due gare d’anticipo. Anche in gara 2 il podio è completato da Bernardo Pellegrini e Sandro Zeller, primo tra i piloti della serie austriaca.

In Supercup doppietta di Max Pigoli tra le vetture di Prima divisione, mentre in seconda divisione è Luca Rangoni a trionfare nella sua gara di casa.

Dopo la pausa estiva gli ACI Racing Weekend torneranno in pista il 9 e il 16 settembre sull’autodromo romano di Vallelunga

Le ultime news