Aggiornato al 20/04/2019 00:38:16
02/02/2019

AMADUZZI SUPER TRUCKS

Si è conclusa con una solida top-10, la prima gara della stagione 2019 di Davide Amaduzzi nella divisione Super Trucks della NASCAR Whelen All American Series al Tucson Speedway. Sabato 26 gennaio, sull’ovale da ⅜ di miglio dell’Arizona, il pilota italiano ha mostrato un passo da top-5 al volante del Super Truck #11 del Ricky Bogart Motorsports, ma si è dovuto accontentare di un’ottava posizione sotto la bandiera a scacchi, che costituisce comunque un ottimo inizio di campionato.

Il pilota bolognese ha ottenuto infatti un eccellente secondo tempo assoluto che ha dato molta fiducia a tutta la squadra. In qualifica, Davide ha commesso l’errore di forzare un po’ troppo e si è dovuto accontentare della dodicesima posizione di partenza.

Nei 50 giri della prima gara della stagione, Amaduzzi è risalito fino al quinto posto, ma nelle concitate fasi finali della corsa è scivolato suo malgrado fino all’ottava piazza, lo stesso risultato con cui aveva chiuso l’ultima prova del 2018.

“Sono un po’ deluso. Un po’ perché ho commesso l’errore di forzare troppo in qualifica, non ottenendo un grande tempo. Quando parti un po’ più dietro tutto si complica. Sono comunque molto contento del team Ricky Bogart Motorsports e del truck #11, che si è rivelato molto stabile e sensibile. Sono davvero ottimista per le prossime gare.”

Il prossimo appuntamento con la NASCAR Whelen All American Series per Davide Amaduzzi è fissato per il 9 marzo, sempre sul veloce ovale dell’Arizona.

Le ultime news