Aggiornato al 19/08/2019 07:52:33
11/12/2018

ASIAN LE MANS SERIES: DOPPIETTA FERRARI AL FUJI

Gli equipaggi dei team clienti Ferrari hanno dominato il GT nella 4 Ore del Fuji, valida come secondo dei quattro appuntamenti della stagione 2018/2019 del campionato Asian Le Mans Series (ALMS), che assegna di diritto un posto sulla griglia di partenza della 24 Ore di Le Mans del prossimo anno.

A conquistare il successo, per la seconda volta di fila dopo Shanghai, è stato il team Car Guy Racing con la Ferrari 488 GT3 numero 11 affidata a James Calado, pilota ufficiale della Casa di Maranello, Kei Cozzolino e Takeshi Kimura. La seconda posizione è andata alla vettura gemella numero 51 di Spirit of Race guidata da Alessandro Pier Guidi, altro pilota ufficiale della Ferrari, da Oswaldo Negri Junior e da Francesco Piovanetti.

La corsa, disputata in condizioni di pioggia intermittente, è stata ricca di colpi di scena e ha visto, ad un certo punto, la Ferrari del team Car Guy Racing dover effettuare un pit stop anticipato a causa di una foratura. La bravura dei piloti, insieme al provvidenziale ingresso della Safety Car nell’ultima parte di gara, che ha fatto risparmiare al team un ulteriore stop per rifornire di carburante la vettura, hanno permesso alla squadra giapponese di conquistare la seconda vittoria su due gare disputate con la 488 GT3.

Tra le LM2 in lotta per l’assoluta l’ha spuntata Algarve Pro, campione 2016/2017 con Andrea Pizzitola e Harrison Newey  con una Ligier JS P2 Judd.

La 4 Ore del Fuji rappresentava il giro di boa per il campionato, al termine del quale mancano due appuntamenti che sono in programma all’inizio del nuovo anno. Il 12 gennaio l’ALMS farà tappa in Thailandia, a Buriram, mentre la conclusione è prevista per il 24 febbraio sulla pista di Sepang, in Malesia.

 

Le ultime news