Aggiornato al 14/11/2019 18:33:55
25/07/2016

AUTOSTORICHE: BOSSALINI PRIMO A CREMONA

Autore: redazione - FC

L'equipaggio della Essei Racing Team composto da Elia Bossalini e Sara Gerevini a bordo di una Porsche 911 RSR (nella foto) ha vinto alla grande il Circuito di Cremona, sesto round del CIR Auto Storiche.

Non è una sorpresa anche se nell’ordine di partenza figuravano i migliori specialisti del CIRAS a cominciare da Lucio De Zanche con la Porsche e “Lucky” con la Lancia Delta Integrale, oltre al leader del trofeo Maurizio Rossi. Bossalini infatti vantava già un record di tre vittorie nel rally in versione moderna, e una perfetta conoscenza del percorso, dove ha fatto la differenza. "Ho puntato tutto sulla prova di Pellegrino, la più lunga ed è andata bene. Sono andato bene anche sulle altre, meno sulla nuova di Bore, ma a Pellegrino sapevo che avrei fatto la differenza". Detto, fatto. Nei tre passaggi sul tratto cronometrato, Bossalini ha realmente dato fondo a tutte le risorse e, riuscendo a guidare in modo perfetto la Porsche 911 Rsr, ha letteralmente dominato gara e avversari.

"Lucky" è riuscito a far andar ancor più forte del solito la Lancia Delta Integrale nei colori dell'Isola Vicentina ma in maniera non ancora sufficiente per riuscir a star davanti ad una Porsche 911 ben guidata da un pilota sensibile e determinato. Il vicentino, in coppia con la professionale Fabrizia Pons, è stato molto vicino al leader, occupando la seconda piazza da subito ed una sola decina di secondi di svantaggio, ma nella parte centrale della gara non ha potuto sferrare l'attacco decisivo per la rottura di un ammortizzatore della sospensione posteriore. Il campionissimo vicentino è comunque riuscito a terminare la gara, piazzandosi al terzo posto alle spalle di Marco Superti con la Porsche 911 SC.

Classifica finale assoluta:

1. Bossalini - Gerevini (Porsche 911 Rsr) in 1h04'17"1
2. Superti - Dall'Acqua (Porsche 911 Sc) a 1'25"8
3.”Lucky” - Pons (Lancia Delta Int.) a 1'37"2
4. Salvini - Tagliaferri (Porsche 911 Rsr) a 1'53"6
5. Rossi - Imerito (Porsche 911 Sc) a 3'22"1
6. Volpato - Oberti (Ford Escort Rs) a 3'28"4
7. Fioravanti - Torricelli (Ford Escort Rs) a 3'38"7
8. Patuzzo - Martini (Toyota Celica) a 5'10"5
9. Bucci - Neri (Alfetta Gtv) a 6'29"1
10. Pedretti - Rossi (Fiat 131 Abarth) a 7'56"3
Le ultime news