Aggiornato al 21/01/2022 16:01:19
02/04/2017

BLANCPAIN: PERERA E BUNK VINCONO UNA TURBOLENTA QUALIFYING RACE

La prima gara di qualificazione della stagione, a Misano, è partita in notturna con un primo giro decisamente tumultuoso con l’Audi n.2 di Will Stevens che si gira provocando un’ammucchiata con conseguente interruzione e sei “vittime” che non sono riuscite a ripartire.

Alla ripartenza, il poleman Marco Mapelli è dovuto rientrare subito ai box per un problema di pressione del carburante che ha rallentato la sua Lamborghini lasciando in testa il campione in carica della Blancpain GT Series Maxi Buhk seguito dal compagno di squadra e “co-campione” Dominik Baumann. Il pilota austriaco entrava però in contatto con la Mercedes della new entry Raffaele Marciello, scivolando al 20esimo posto e lasciando la seconda posizione alla Lamborghini di Mirko Bortolotti.

I pit-stop obbligatori rimescolano le carte con Fabian Schiller che sale al secondo posto con la Mercedes n.85 davanti alla n.90 dell’AKKA ASP con al volante Michael Meadows.

Le prime posizioni restavano invariate con un risultato finale che vedeva sul podio una tripletta Mercedes con i giovani Schiller e Szymkowiak che conquistavano anche la Silver Cup.

Nella battaglia per le altre posizioni, alla fine Vincent Abril, approfittando di un errore di Christian Engelhart (Lamborghini n.63) e Andrew Watson (McLaren n.59), conquistava il quarto posto precedendo Felix Serralles (Mercedes-AMG n.88), subito a punti nella sua prima gara nelle Blancpain GT Series, ed a Enzo Ide.

In Pro-Am, vittoria per il campione in carica Michael Broniszewski e Giacomo Piccini, che hanno chiuso al 13esimo posto assoluto con la Ferrari n.11 del Kessel Racing.

Blancpain GT Series Sprint Cup Misano

 

Le ultime news