Aggiornato al 21/09/2018 08:09:42
04/06/2018

CARRERA CUP ITALIA: QUARESMINI SI RILANCIA

La seconda gara della Carrera Cup Italia a Monza è stata caratterizzata dalla convincente rimonta di Gianmarco Quaresmini che, scattato dalla quarta posizione sulla griglia ha guadagnato la testa nelle battute iniziali e andando poi a vincere riuscendo a controllare i rivali. Per il 22enne pilota di Dinamic Motorsport -Centro Porsche Brescia si tratta di un ritorno al successo nel monomarca di Porsche Italia dopo i due centri colti nel 2017. Con Quaresmini hanno conquistato il podio Sergio Campana (2°) e Luca Segù (3°), entrambi al miglior piazzamento personale in Carrera Cup Italia. Entrambi i piloti di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano hanno guadagnato una posizione nel post-gara rispetto all'ordine di arrivo al traguardo. Giunto secondo e poi penalizzato di 5 secondi per un comportamento irregolare durante il giro di formazione, Tommaso Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) è stato infatti retrocesso in quinta posizione, mentre Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) è a sua volta salito in quarta.

I risultati di gara 2 consentono a Quaresmini di ritornare in piena corsa per il titolo 2018, dove in classifica il campione in carica Alessio Rovera resta in testa ma è ora inseguito da vicino dal compagno di squadra Mosca e da Diego Bertonelli, vincitore in gara 1 sabato, è stato costretto al ritiro per un inconveniente a uno pneumatico mentre in gara 2 inseguiva da vicino Quaresmini.

A gara 2 non hanno potuto prendere il via Alessio Rovera (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) ed Enrico Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina). Irreparabili in tempo i danni riportati dalle rispettive 911 GT3 Cup dopo la carambola innescata in gara 1 da Simone Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania), il quale è stato a sua volta escluso dall'evento. Prossimo round, il quarto del 2018, è in programma a Misano dal 15 al 17 giugno.

 

Le ultime news