Aggiornato al 26/04/2019 00:04:47
23/09/2017

CIGT: A VALLELUNGA VINCONO VENTURI-GAI E CAZZANIGA-D’AMICO

A Vallelunga, Venturi-Gai (Ferrari 488) e Cazzaniga-D’Amico (Lamborghini Huracan) si sono aggiudicate la vittoria nelle prime due gare del weekend.

Nella gara della Super GT3 l’equipaggio del Black Bull Swisse Racing  ha preceduto la vettura gemella di Gara sfortunata, invece, per l’Audi R8 LMS di Treluyer-Ghirelli (Audi Sport Italia), con il pilota francese protagonista nel secondo stint di una violenta uscita al curvone che ha danneggiato vistosamente la vettura, e per la BMW M6 GT3 di Cerqui-Comandini (BMW Team Italia) che non si è schierata per un incidente occorso al pilota romano nella seconda sessione di prove ufficiali.

In Super GT Cup Cazzaniga-D’Amico (VSRacing) hanno preceduto i compagni di squadra Liang-Ortiz e Bonacini-Pastorelli (Imperiale Racing) che hanno bissato l’ottimo risultato di Imola, davanti a Tujula-Vainio che grazie al quarto posto finale non avranno handicap tempo in gara-2, confermandosi al comando della generale.

Con il successo di Bontempelli-Niboli (Ferrari 458 Italia) ed il concomitante ritiro di Venerosi-Baccani (Porsche GT3R) si è riaperta la corsa al titolo della classe GT3. Tutto si è deciso nel secondo stint, piuttosto combattuto e vivace, quando Venerosi ha preso dal suo coequipier la vettura al comando, ma in un contatto con Bontempelli ha danneggiato la sua vettura ed ha dovuto ritirarsi obbligando l’ingresso della safety car. Il pilota dell’MP1 Corse, subentrato a Niboli, andava così a vincere la gara, consentendo al suo compagno di avvicinarsi ancora di più in classifica ai due portacolori dell’Ebimotors.

In GT Cup si è imposto Leonardo Baccarelli (Ferrari 458 Italia), mentre nella GTS si sono aggiudicati il primo posto Neri-Pizzola (Porsche Cayman-Kinetic Racing) precedendo il leader del campionato Sabino De Castro.

 

Le ultime news