Aggiornato al 18/10/2018 22:16:12
06/10/2018

CIGT: BARUCH-DRUDI SI AGGIUDICANO LA PRIMA GARA DI MONZA

Bar Baruch e Mattia Drudi, al volante dell’Audi R8 LMS, si sono aggiudicati gara-1 del sesto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo disputata al Monza Eni Circuit. I portacolori di Audi Sport Italia hanno preceduto di 5”843 la Lamborghini Huracan di Postiglione-Basz (Imperiale Racing) e la BMW M6 GT3 di Comandini-Koebolt (BMW Team Italia) che hanno beneficiato anche di una penalizzazione di Veglia-Spinelli (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport), terzi sotto alla bandiera a scacchi, ma retrocessi al sesto posto per irregolarità in regime di safety car.

Ai piedi del podio hanno concluso Gai-Fisichella (Ferrari 488), ma domani, in gara-2 i portacolori della Scuderia Baldini 27 non avranno penalizzazioni da scontare. Nel primo stint Gai, partito dalla pole, ha lasciato subito il comando a Raffaele Giammaria, ma il pilota dell’Imperiale Racing è stato poi costretto al ritiro per il dechappamento di un pneumatico. Fisichella, invece, dopo aver scontato l’handicap tempo al cambio pilota, ha controllato la gara, chiudendo davanti a Zampieri-Altoè. L’equipaggio dell’Antonelli Motorsport è stato tra i primi a rientrare ai box per montare le gomme slick , ma l’handicap tempo di 25 secondi ha vanificato l’ottima strategia della squadra.

Settimi assoluti e primi della classe GT3 Light hanno concluso Magnoni-Marchetti, davanti a Matteo Davenia (Ferrari 458 Italia), scattato al comando nelle prime battute di gara. Il giovane pilota dell’Easy Race nulla ha potuto contro lo strapotere di Magnoni e la regolarità di Marchetti, quest’ultimo alla sua prima gara con l’Audi R8 LMS Ultra della Nova Race. Sul terzo gradino del podio della GT3 Light sono saliti Mann-Cressoni con la Ferrari 458 Italia dell’AF Corse.

Le ultime news