Aggiornato al 14/11/2019 14:22:19
13/10/2019

CIR: A VERONA VINCE CRUGNOLA

Primo Crugnola, secondo Campedelli, terzo Basso, settimo Rossetti. Il risultato finale del Rally Due Valli, penultimo appuntamento intriga al massimo la corsa al titolo assoluto del CIR 2019. I quattro sono ora racchiusi in 19 punti e al Tuscan Rewind in programma dal 22 al 24 novembre sugli sterrati intorno a Montalcino e Buonconvento con il coefficiente 1,5, che mette in palio 22,5 punti possono tutti giocare le proprie chance. Decisamente in crescita quelle di Crugnola che a Verona, dove è tornato al volante della VW Polo della HK Racing, ha vinto la sua prima gara del CIR, dominando dall’inizio. Stabili quelle di Basso e Campedelli, attualmente primo e secondo, mentre Rossetti tradito a Verona da una doppia foratura mentre era in lotta per il podio, è quarto.

Intanto al Due Valli si è chiusa la partita del CIR Asfalto, con il bis di Crugnola primo davanti ad Antonio Rusce. Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, sulla Peugeot 208 R2 della filiale italiana della casa francese, hanno conquistato il titolo di Campioni Italiani 2RM, mentre Daniele Campanaro in coppia con Irene Porcu, Ford Fiesta R1, si è invece aggiudicato il Campionato Italiano R1.

Classifica Assoluta

1. Crugnola-Ometto (Volkswagen Polo R5) in 1:44'27.3;
2. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) a 11.6;
3. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) a 26.3;
4. Bottarelli-Pasini (Skoda Fabia R5) a 2’02.3;
5. Rusce-Farnocchia (Skoda Fabia R5) a 3’41.4;
6. Scattolon-Nobili (Hyundai I20Ng R5) a 3’47.4;
7. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a 4’29.2; 7
8. Griso-De Guio (Peugeot 208 R2) a 10’40.6;
9. Ciuffi-Gonella (Peugeot 208 R2B) a 10’44.1;
10. Guglielmini-Giorgio (Peugeot 208 R2B) a 11’25.8 

CIR ASSOLUTO: Basso 84,50; Campedelli 68,75; Crugnola 67,25; Rossetti 65,50

CIR DUE RUOTE MOTRICI: Ciuffi 75; Nicelli 56; Perosino45;  Trevisani 38; Perosino

CIR ASFALTO: Crugnola 75; Rusce 50

CIR COSTRUTTORI: Ford 75,50; Citroen 68,25

Le ultime news