Aggiornato al 23/11/2020 20:28:17
29/03/2017

CIR: LA ROULETTE DI SANREMO

Autore: redazione - FC

Tutto è pronto per la 64ma edizione Rally di Sanremo, seconda delle otto gare del Campionato Italiano Rally Assoluto che si corre venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile. La corsa sanremese, organizzata dall’AC Ponente Ligure, si prospetta più accesa che mai grazie alle titolazioni per il tricolore Assoluto, oltre quelle legate al Rally Leggenda, il CIR Storico, e all’Eco Rally. In totale 190 sono gli equipaggi iscritti, 64 dei quali in corsa per il rally moderno.

L’avvio di stagione ha già confermato la spettacolarità della massima serie tricolore. Simone Campedelli, partito alla grande al Ciocco con la Ford Fiesta R5 di Orange1 Racing, cercherà di subito di replicare il successo per tentare una prima fuga, che tenteranno di evitare Paolo Andreucci, con la Peugeot 208 T16 R5, in cerca di riscatto dopo il Ciocco, così come Umberto Scandola, con la Škoda Fabia R5 ufficiale. Per il successo di gara i tre dovranno vedersela con il neozelandese Hayden Paddon, che scelto i difficili asfalti del Sanremo per preparare al meglio il Tour de Corse. Tra gli altri big il giovane Kalle Rovanpera con la Peugeot 208 T16 R5, Alessandro Perico su Škoda Fabia R5 R5 della PA Racing, Elwis Chentre con la Hyundai i20 R5, Andrea Nucita con la Škoda della DP, Antonio Rusce e Ivan Ferrarotti con le Ford Fiesta.

Sanremo, è anche la prima gara valevole per Campionato Italiano Rally Junior, con tanti pretendenti, come Mattia Vita, Nicola Manfredi, Andrea Mazzocchi, e ancora Damiano De Tommaso, Luca Bottarelli, Tobia Gheno e Riccardo Pederzani. L’uomo da battere è Marco Pollara, che in Toscana, tre settimane fa, ha già dimostrato di essere  velocissimo con la Peugeot 208 R2. Il pilota siciliano è pure in lotta per il titolo tricolore Due Ruote Motrici con Kevin Gilardoni e Riccardo Canzian con le Renault Clio R3T.

Al via del Sanremo presenti gli equipaggi in lotta per il CIR RGT, al momento guidato da Fabrizio Andolfi Jr con la nuova 124 Abarth pronto a respingere gli attacchi di Totò Riolo sull’altra Abarth 124 e di Alberto Sassi in gara con la Porsche 997. Ad arricchire la kermesse sanremese poi le 15 vetture in corsa per il Campionato Italiano R1 che vede al comando, Stefano Martinelli alla guida della Suzuki Swift R1B seguito da Emanuele Rosso, su Twingo R1A.

Nella foto, il podio dell'edizione 2016

Il programma del 64° Rally di Sanremo

La mappa del 64° Rally di Sanremo