Aggiornato al 05/03/2021 04:48:59
21/09/2014

CIR: SCANDOLA E D'AMORE VINCONO IL RALLY ADRIATICO

Umberto Scandola e Guido D'Amore, su Skoda Fabia S2000, si aggiudicano il settimo e penultimo appuntamento del Campionato italiano Rally, il 21° Rally Adriatico, gara su fondo sterrato davanti a Denis Colombini, Ford Fiesta R5. Terzo assoluto Giandomenico Basso, Ford Fiesta R5 gpl.
Quarta posizione per Xavier Pons, con la Ford Fiesta R5. Quinto assoluto e vincitore del Trofeo Rally Terra 2014 è Renato Travaglia, con la Peugeot 207 S2000 davanti a Luigi Ricci, Ford Fiesta R5, altro concorrente iscritto al Trofeo Rally Terra. Tempestini, su Ford Fiesta R5, Costenaro, Peugeot 207 S2000, Taddei, Mitsubishi Lancer Evo IX e Pablo Biolghini, su Skoda Fabia S2000, completano la top ten del rally.

Costretto all ritiro durante la PS6 Paolo Andreucci, che con la sua la 208 T16 che era saldamente al comando con un vantaggio di 16 secondi dopo aver vinto 4 delle 5 prove speciali. Un’uscita di strada ha provocato problemi al cambio che si sono aggravati percorrendo tutti chilometri delle restanti prove. Questo ritiro non ha impedito a Peugeot vince il Campionato Italiano Costruttori per l’ottava volta grazie alle sue 3 vittorie e 3 terzi posti, oltre che ai punti realizzati dal Peugeot Rally Junior Team e dai piloti privati a bordo delle Peugeot.

Nel Campionato Italiano Junior ha chiuso al comando della gara Fabio Andolfi, davanti Giacomo Scattolon, entrambi in corsa su Peugeot 208 R2. Il pilota pavese con questo risultato è aritmicamente il vincitore del titolo tricolore.

Tra gli iscritti al Produzione mantiene la testa del Campionato Fabrizio Junior Andolfi, davanti in un solo punto a Ivan Ferrarotti. Ed è proprio il driver emiliano a conquistare la prova conclusiva del monomarca riservato alle New Clio R3. Nel trofeo Renault Twingo R2 Top chiude al comndo ancora Luca Panzani, altro pilota dell'ACI Team Italia.

Nel Suzuki Rally Trophy, tra gli iscritti al Trofeo Nazionale Rally, vittoria di Michele Tassone, altra giovane leva dell'ACI Team Italia, in coppia con Daniele Michi, con quasi quaranta secondi di vantaggio su Lucarelli e Giorgini.. Nel Citroen Racing Trophy vittoria e titolo per l'equipaggio formato da Alex Vittallini e Sara Tavecchio su la Citroen DS3 R3.

CLASSIFICA ASSOLUTA FINALE- 21° Rally Adriatico

1. Scandola-D'Amore (Skoda Fabia S2000) in 1'23:44.8; 2. Colombini- Furlan (Ford Fiesta St) a 30.5; 3.Basso-Dotta (Ford Fiesta R5 Ldi) a 57.1; 4.Pons-Amigo ( Ford Fiesta R5) a 1'09.3 ; 5. Travaglia-Ciucci (Peugeot 207 S2000)a 1'20.3 ; 6.Ricci-Pfister (Ford Fiesta R5)a 2'12.2; 7.Tempestini-Pulpea(Ford Fiesta R5)a 3'25.3; 8.Costenaro-Bardini(Peugeot 207 S2000) a 3'54.2;9.Taddei-Gaspari(Mitsubishi Lancer Evo IX)a 3'55.2;10.BIoghini-Morina(Skoda Fabia S2000)a 5'33.2

 

 Nelle foto, Scandola, Colombini, Basso e Travaglia