Aggiornato al 05/03/2021 05:46:09
05/07/2014

CIR: VITTORIA AL SAN MARINO DI ANDREUCCI -ANDREUSSI SU PEUGEOT 208 T16 R5

Paolo Andreucci in coppia con Anna Andreussi, su Peugeot 208 T16 R5, si sono aggiudicati il 42° San Marino Rally, quinta prova del Campionato Italiano Rally precedendo al termine di due giornate intense, Umberto Scandola e Mitia Dotta (Skoda Fabia Super 2000 Giandomenico Basso in coppia con Mitia Dotta (Ford Fiesta R5 alimentata a gpl).

Podio “provvisorio” in particolare per la posizione di Scandola. Durante la corsa infatti, a seguito di un reclamo tecnico sugli pneumatici della Skoda del veronese, proposto dalla scuderia F.P.F. Sport Srl Racing Lions, il team di Paolo Andreucci, lo stesso Scandola è stato escluso dalla classifica. Sanzione che è comunque stata sospesa da un contro reclamo della stessa Skoda e che sarà discussa nelle prossime settimane.

Ottimo quarto posto nell’assoluta per Simone Campedelli e Danilo Fappani, Ford Fiesta R5, molto veloci nella seconda tappa, dopo aver perso molto tempo nella prima per problemi ai freni.

Per quanto riguarda il Trofeo Rally Terra punti importanti sono andati a Renato Travaglia, Peugeot 207 Super 2000 che ha a lungo duellato con Luigi Ricci, Ford Fiesta R5, fermato quasi in vista del traguardo da una doppia foratura. Tra gli specialisti della terra al rally sammarinese, si confermano secondo assoluto il pilota di casa Filippo Reggini su Skoda Fabia S2000 e, terzo assoluto Alessandro Tonso con la Ford Fiesta R5.

Tra i giovani da sottolineare le prove di Alessandro Tolfo, selezionato per l’ACI Team Italia, decimo assoluto con la sua Peugeot 207 Super 2000, che ha chiuso davanti al finlandese MIkko Pajunen, vincitore tra i partecipanti al Trofeo Renault Clio R3, ed a Nicolò Marchioro, anche lui selezionato per l‘Aci Team Italia, secondo del monomarca Renault. Ottima anche la prova di Damiano De Tommaso, in gara premio come uno dei migliori della Rally Italia Talent, primo nella classe con R2 con la sua Peugeot 208 R2.

Nelle foto: Andreussi-Andreussi in azione e sul podio (Peugeot 208 T16 R5), sotto, Scandola-Dotta (Skoda Fabia Super 2000) e  Basso-Dotta (Ford Fiesta R5 a gpl).