Aggiornato al 20/08/2017 09:43:39
12/03/2017

CIRAS: LA PRIMA A “LUCKY”-PONS

Autore: redazione - FC

Il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2017 inizia nel segno di un grandissimo equipaggio, che ha fatto la storia della specialità. "Lucky" e Fabrizia Pons si sono aggiudicati settima edizione dell'Historic Rally Vallate Aretine.

Il pilota vicentino ha vinto tutte le otto prove speciali sulle quali s'articolava l'impegnativa sfida sulle strade dei colli nei dintorni di Arezzo. Senza una sbavatura, sfruttando le accresciute prestazioni della sua Lancia Delta Integrale 16 Valvole "E' una vittoria che conferma il gran lavoro della KSport, io e Fabrizia l'abbiamo solo finalizzato. Abbiamo vinto tutte le prove e siamo andati forti, ma nel finale è mancato qualche avversario".

Il riferimento, è nei confronti di Alberto Salvini, l'unico che avrebbe potuto insidiare da vicino le sue prestazioni, ma un leggero problema tecnico alla Porsche 911 Rsr, ha "consigliato" il senese a tenere un passo in sicurezza in diversi tratti. "E' stata una bella gara, difficile, che con Davide abbiamo interpretato al meglio". L’equipaggio della Piacenza Corse ha guidato forte, con grinta nella prima parte, poi capito che difficilmente avrebbe potuto superare "Lucky" in formato onnivoro, ha puntato ad arrivare al traguardo in Piazza Grande ad Arezzo, ed assicurarsi la vittoria nel 2. Raggruppamento.

Terzi del podio assoluto della gara e secondi del 4. Raggruppamento, sono Maurizio Rossi e  Riccardo Imerito. "Salire sul podio alla prima gara è un gran bel inizio, farlo con la Lancia Delta con la quale ho vinto nel Cir negli anni Novanta e con lo stesso team è sicuramente emozionante". Rossi ha corso una gara di vertice, un po distante dall'inarrivabile Lucky, ma in scia  di Salvini, con un miglioramento costante nei tempi, soprattutto quando ha montato gomme più dure delle "5" con le quali ha affrontato le prime prove speciali.

Classifica dopo otto prove speciali:

1. ''Lucky'' - Pons (Lancia Delta Int) in 1h18'40";
2. Salvini - Tagliaferri (Porsche 911 RSR) a 1'51"8 ;
3. Rossi - Imerito (Lancia Delta Int) a 2'25"5;
4. Ambrosoli - Viviani (Porsche 911 SC) a 2'47";
5. Patuzzo - Martini (Toyota Celica St 165) a 4'49"8;
6. Marcori - Innocenti (Porsche 911 SC) a 4'56";
7. Bertelli - Neri (Opel Ascona 400) a 6'34"1;
8. Mano - Barbero (Toyota Celica St 165) a 6'43"8;
9. Costenaro - Marchi (Lancia Stratos Hf) a 7'48"7;
10. Rimoldi - Galli (Porsche 911 SC) a 7'57"
Le ultime news