Aggiornato al 14/04/2021 16:53:43
30/04/2017

CISP: A IMOLA CONFERME PER JACOBONI E BELLAROSA IN GARA 2

È stata una gara 2 di conferme quella che ha concluso la tappa inaugurale del Campionato Italiano Sport Prototipi corsosi ad Imola. Come nella prima gara di sabato Marco Jacoboni, costretto a partire dal fondo della griglia per i problemi delle qualifiche, è stato autore di una rimonta strepitosa con la quale ha colto la vittoria tra le Aspirate di CNA al volante della Osella PA21Evo Honda schierata da Progetto Corsa nei colori Scuderia Vesuvio.

Anche il bis di  Ivan Bellarosa, primo sul traguardo e vincitore della classe E2SC al volante della Wolf motorizzata Peugeot 1.6 Turbo, arriva in rimonta dopo lo spegnimento al via, una appassionante sequenza di sorpassi ed il duello finale con Jacoboni sempre in scia fino alla bandiera a scacchi.

Il secondo posto tra le Aspirate è di Walter Margelli che, al volante della Norma M20FC della Nannini Racing, terzo nell’assoluta .

Ottimo quarto posto assoluto e primato tra le CNT per Mirko Zanardini sulla Wolf GB08 Peugeot 1.6 Turbo della Duel Race ed al termine di un duello appassionante con Ranieri Randaccio, quinto assoluto ed ancora terzo tra le Aspirate di CNA sulla Norma M20FC della S.C.I. con il giovanissimo Simone Patrinicola, strepitoso protagonista delle battute iniziali dove riesce addirittura a portarsi in testa all’assoluta al volante della piccola Radical SR4 1.6.

Secondo tra le sportscar inglesi schierate dalla Autosport Sorrento nel Trofeo Radical è invece Gaetano Nino Oliva, ottavo assoluto alle spalle di Francesco Turatello che non può andare oltre il quarto postro tra le Aspirate sulla Osella PA21 dopo essere stato penalizzato dal rallentamento di Bellarosa al via e poi anche da un drive through comminatogli per un contatto con la Radical dell’irpina Ida Petrillo, nona assoluta e terza tra le Radical oltre che protagonista, come Patrinicola, anche nella classifica Under 25.

Gara 2 in salita, infine, per Guglielmo Belotti, sulla Wolf GB08F1 E2SC motorizzata Suzuki 1.1, Massimiliano Milli sulla Wolf GB08 CN2 della Duell Race ed Enzo Stentella, sulla Wolf GB08 CN2, che chiudono nell’ordine in classifica.

Lascia infine in anticipo il weekend imolese Fabrizio Fassitelli dopo essere stato grande protagonista di gara 1 sulla Radical SR8 schierata dalla Radical GP.