Aggiornato al 21/04/2021 15:52:58
25/05/2013

CITE: D’AMICO SI AGGIUDICA LE POLE DELLE DUE GARE

È dominio di Kevin D’Amico (Seat Leon – Tjemme) nelle qualifiche del secondo round del Campionato Italiano Turismo Endurance ad Adria. Su una pista ancora umida per le piogge del pomeriggio, il giovane pescarese ha dettato il ritmo in entrambi i turni con due primati cronometrici rispettivamente in 1’27.613 (109,176 km/h) e 1’23.031 (115,200 km/h). A completare una prima fila tutta Seat sarà in entrambe le griglie di domani la Leon della DTM Motorsport con i campioni in carica di Super Production, Luigi Moccia e Giancarlo Busnelli, a tre decimi di distacco nel primo turno ed addirittura ad un solo centesimo nel secondo.

Uno strepitoso Leonardo Geraci ha invece colto il terzo tempo assoluto nel primo turno con la Peugeot RCZ Cup e davanti a Filippo Zanin (BMW 320 Promotorsport) primo di Divisione Super 2000. Nel secondo turno utile alla griglia di gara 2, Matteo Ferraresi (W&D) ha portato in terza piazza la BMW M3 che divide con Walter Meloni, quinto per gara 1. Quarto per gara 2 Danilo Galvagno (Seat Leon Supercopa), davanti a Massimo Zanin (BMW 320 Promotorsport), primo di Super 2000 ed a Federico Zangari, ottimo sesto assoluto al debutto sulla Seat Leon Supercopa della Tjemme che divide con il fratello Matteo, in difficoltà nel primo turno. Tra gli altri protagonisti il campione in carica di Super 2000 Istvan Minach (Renault Clio Autostar) è terzo secondo di Divisione con il decimo ed ottavo tempo assoluto.

Tra le Peugeoto RCZ Cup, alle spalle del poleman di classe Geraci, la top-3 è completata da Bodega (Drive Technology) e Babini-Baccani, in gara 1 e da Coldani-Caprotto e Pegoraro-Bertozzi in gara 2.

 

Nelle foto, Kevin D'Amico e, sotto, Leonardo Geraci