Aggiornato al 25/06/2019 03:47:50
11/04/2019

CIVM: SFIDA A TRE

Magliona ha riacceso i motori in vista di una stagione 2019 con tante novità. Il pilota sardo otto volte campione italiano sui prototipi CN ed E2SC è pronto per una sfida tutta nuova nelle corse in salita, che quest'anno affronterà per la prima volta al volante dell'Osella Pa2000 motorizzata Honda e gommata Avon. Lasciata la classe 3000, Magliona parteciperà al Campionato Italiano Velocità Montagna 2019 restando nel gruppo E2SC ma tornando in classe 2000 e ritrovando un prototipo Osella, marchio con il quale ha vinto sei scudetti consecutivi dal 2010 al 2015. Per il 2019 il driver sassarese ha rinnovato gli intenti con la scuderia siciliana CST Sport e si è accordato con la SaMo Competition, team campano preparatore della Pa2000.

In ottica dell'esordio in gara nel primo round della massima serie delle cronoscalate promossa da AciSport, previsto in Calabria nel fine settimana del 14 aprile alla 24^ Luzzi Sambucina - Trofeo Silvio Molinaro, Magliona ha collaudato in un paio di test la nuova sportscar in pista sul circuito di Battipaglia e a Sarno, ricavandone sensazioni positive. Da venerdì il nuovo pacchetto sarà a Luzzi per le verifiche di venerdì pomeriggio, quindi sabato le due prove ufficiali sui 6150 metri del tracciato che sorge in provincia di Cosenza e domenica 14 aprile lo start di gara 1 dalle ore 9.00 e gara 2 a seguire.

Quanto a Domenico Scola torna nel Campionato Italiano Velocità Montagna lanciando una nuova sfida al volante della Lola B 99/50 Zytek del Team Dalmazia. Il giovane pilota di Rende inizia la serie tricolore 2019 proprio dalla gara di casa Luzzi - Sambucina.

Scola dopo il titolo di Campione Italiano Assoluto 2017, voleva tentare sorti diverse in pista, ma gli ingenti investimenti per i circuiti non glielo hanno consentito, pertanto il giovane driver torna a la primo amore." Ho accettato la partnership con il Team Dalmazia. Con la Lola vorrei cercare di dimostarre che è una monoposto competitiva. Una sfida innanzi tutto verso me stesso e poi sono curioso di vedere fino a che punto possiamo arrivare verso gli altri. Desidero fare una bella gara in casa a Luzzi, che è una gara che mi piace. "-.

Molto più di un terzo incomodo potrebbe rivelarsi Domenico Cubeda. Dopo lo shakedown in pista a Battipaglia, il pilota catanese detentore del Tricolore Monoposto conferma il programma nel Campionato Italiano Velocità Montagna al volante dell'Osella Fa30 Zytek fin dal primo round il prossimo weekend in Calabria: "Tutto bene nel test, siamo pronti per iniziare al meglio la nuova stagione”. Cubeda correrà sotto le insegne della scuderia di famiglia Cubeda Corse, con la vettura gommata Avon e curata da Paco74 con motore da 3000cc di preparazione Armaroli.

Le ultime news