Aggiornato al 20/09/2020 17:03:49
13/01/2011

DAKAR 2011: AL ATTIYAH SEMPRE PIÙ VICINO ALLA VITTORIA

Autore: GBC

In una decima tappa di soli 176 chilometri, ma piena di trappole, si è forse fermata la rincorsa di Carlos Sainz alla vittoria nella Dakar  2011. Il pilota spagnolo anche in questa tappa ha perso tempo per far uscire dalla morsa della sabbia la sua Race Touareg ed ha commesso un errore di navigazione, che lo hanno relegato al quinto posto e lo hanno allontanato ancora di più, in classifica generale, dal suo rivale Al Attiyah che, a parte un piccolo errore nel finale, ha evitato le grosse insidie di questa tappa e rafforza la sua leadership, con un vantaggio su Sainz di 12'37''.

La vittoria è comunque andata ad una Touareg, quella di Giniel de Villiers, al suo primo successo quest’anno, che sul traguardo ha preceduto il polacco Krzysztof Holowczyc (BMW) e Stéphane Peterhansel, terzo malgrado problemi al cambio.
 
Quarta vittoria, tra le moto, per Marc Coma, che stacca di 9’56’’ Cyril Despres rallentato da un errore di navigazione. In classifica generale Coma è stabilmente primo con un vantaggio di 18’10’’. Sempre terzo in generale, Chaleco Lopez è stato vittima di un problema alla pompa della benzina ed ha concluso con il 5° tempo dietro a Ruben Faria e al sorprendente Miran Stanovnik. In classifica generale, comunque, Lopez incrementa il vantaggio su Rodrigues. Alex Zanotti è stato il migliore degli italiani fino ad ora al traguardo, facendo segnare il 37° tempo. Ottimo anche Franco Picco che da qualche tappa può correre come vuole e tra le dune trova il suo pane. Oggi è stato 49°. Filippo Ciotti 57°, è l'ultimo dei nostri arrivati fino a questo momento.
 
Nelle foto, Nasser Al Attiyah e Miran Stanovnik