Aggiornato al 20/09/2020 16:24:05
16/01/2011

DAKAR 2011: TRIONFANO AL ATTIYAH E COMA

Autore: GBC

 Al-Attiyah si è aggiudicato la 33ª Dakar. Il pilota del Quatar è così uscito vincitore dal duello con Carlos Sainz, protagonista della prima settimana, ma poi più volte in difficoltà nella seconda parte della gara.

Nasser Al-Attiyah è riuscito a recuperare a Carlos Sainz  sei minuti nell’ottava tappa, poi altri minuti nella decima  quando lo spagnolo ha perso ancora tempo il giorno per un errore di navigazione ed infine, nell’undicesima tappa, Carlos Sainz ja perso ogni speranza di vittoria dopo aver perso più di un'ora per la rottura di una sospensione. Successo pieno per Volkswagen, con Nasser Al-Attiyah che precede alla fine Giniel de Villiers e Carlos Sainz e la vittoria delle Touareg in dodici speciali su tredici.

 

Marc Coma ha vinto tra le moto, la sua terza vittoria alla Dakar, controllando anche nell’ultima tappa Cyril Despres ed alla fine il distacco tra i due è stato di soli 15’04, con dieci minuti di penalità persi da Despres per uno banale errore.

Il terzo gradino del podio sembrava destinato al cileno Chaleco Lopez, che aveva terminato nella stessa posizione lo scorso anno. Con 43 minuti di vantaggio sul più diretto inseguitore, il caso sembrava chiuso, ma nell’ultima speciale Lopez ha rotto il link della sospensione posteriore a ventidue chilometri dall’arrivo e sul  traguardo ha perso ha perso 1h23’  lasciando il terzo posto ad Helder Rodrigues., Così è una una Yamaha che si piazza alle spalle delle due KTM di testa.
 
Tra i quad il vincitore è Alejandro Patronelli (Yamaha) che conclude 59’53 davanti al connazionale Sebastian Halpern (Yamaha) e 6h17’38 davanti al polacco Lukasz Laskawiec (Yamaha) e tra i camion il successo va a Vladimir Chagin, al suo settimo titolo con il Kamaz.
 
Nelle foto,  Al-Attiyah e Marc Coma  all'arrivo della Dakar