Aggiornato al 20/09/2020 17:20:03
07/01/2012

DAKAR TAPPA 6: GARA ANNULLATA PER IL MALTEMPO

Pioggia e neve sulla Cordigliera Andina hanno fermato per un giorno la Dakar. Il maltempo ha costretto le autorità cilene a chiudere il posto di frontiera situato dopo il passaggio di Paso San Francisco e si è deciso, così, di annullare la gara.

Per tutti un lungo trasferimento di 660 chilometri per arrivare in Cile, a Copiapò, con un itinerario più lungo di quello preventivato. I piloti sono partiti questa mattina, con la prima moto che ha lasciato il bivacco di Fiambala alle 8.00 per attraversare le Ande al Paso de San Francisco, 4760 metri sul livello del mare. Anche gran parte della logistica della Dakar è arrivata in Cile solo in serata, con inevitabili ritardi sulla tabella di marcia.

La gara quindi riprenderà con la boucle attorno a Copiapo, nel torrido deserto di Atacama. Dopo un trasferimento di 154 chilometri, i piloti affronteranno una prova speciale di 419 chilometri, al cui interno ci sarà una zona di neutralizzazione di 57 chilometri.