Aggiornato al 20/09/2020 15:08:03
10/01/2012

DAKAR TAPPA 8: VITTORIA PER COMAS E ROMA

Autore: GBC

Dopo la giornata di riposo, la Dakar ha ricominciato la sua avventura con la tappa da Copiapo a Antofagasta e Marc Coma, riuscendo ad evitare il fango che ha rallentato Cyril Despres, si è aggiudicato la tappa tra le moto, riprendendosi anche il comando della classifica generale dove ha un vantaggio di 1'26" su Despres. All’undicesimo chilometro della speciale, il pilota catalano è infatti riuscito a superare indenne un rio fangoso dove è invece caduto il suo diretto rivale, che ha poi perso circa dieci minuti per venirne fuori. Coma ha così conquistato la sua ventesima vittoria in una Dakar precedendo di sette minuti il portoghese Ruben Faria e di 8’44” l’altro portoghese Helder Rodrigues.

 

Nella categoria auto, Robby Gordon ha fatto il possibile per ottenere la sua prima vittoria di quest’anno, ma nel finale Nani Roma è riuscito a precederlo di soli 5 secondi. A 2'04" da Gordon ha terminato Krzysztof Hołowczyc, terzo davanti a Stephane Peterhansel, che comunque resta al comando della classifica generale davanti a Gordon, secondo a 7' 36",  ed a Hołowczyc. Ancora problemi tecnici per Nasser Al-Attiyah del Nasser, quarto a 8'09" ed è ora a 45' 25" dal leader.

 

Alejandro Patronelli, ha guidato in testa la gara dei quad fino a pochi chilometri dall’arrivo, quando  suo fratello Marcos lo ha passato andando a vincere con 38".di vantaggio. Terzo Tomas Maffei, che ha perso 9' 50",  ma ha difeso il suo secondo posto in classifica generale, che vede sempre al comando Alejandro Patronelli.

 

Dopo due secondi posti, questa volta Ales Loprais c’è la fatta a vincere con il suo Tatra, precedendo di 1'31" il leader della classifica Gerard de Rooy, e Miki Biasion, che dopo le disavventure della settima tappa è ritornato ai vertici con il suo Iveco, ottenendo il terzo posto di tappa.

 

Sempre in evidenza tra gli italiani Alessandro Botturi continua ad ottenere risultati appena fuori dalla top ten. Nella difficile speciale di oggi è stato dodicesimo a 15'36 dal vincitore Coma e in classifica generale occupa l'undicesima posizione. Ottima gara anche per il suo compagno nel Team Bordone-Ferrari, Paolo Ceci, diciassettesimo al traguardo e diciottesimo in generale. Franco Picco anche oggi è stato il migliore dei privati con il 61° posto. Claudio Pederzoli ha chiuso 67°, mentre Nicola Tonetti è 84°. 109° posto per Gianernesto Astori. Tra le auto è da registrare il ritiro di Alex Caffi nella tappa precedente. La sua Panda non è riuscita a uscire in tempo dalle altissime dune di Copiapo, così come quella di Loris Calubini.
In gara fino ad ieri restavano solo Edo Mossi, che in generale era 62°, Silvio e Tito Totani, al 92° posto e il duo Marrini/Braga al penultimo posto.
 
 
Nelle foto, Nani Roma, Marc Coma e Robby Gordon