Aggiornato al 19/08/2019 07:51:57
05/03/2019

ECCO L’ASTON MARTIN DTM

L'Aston Martin Vantage DTM di R-Motorsport ha iniziato ieri sulla pista di Jerez la sua avventura sportiva. Alle 3:00, Paul Di Resta si è messo al volante della nuova vetture  DTM per il primo giro di installazione. Dopo sei giri, Paul e il team hanno confermato che tutto andava bene e che l'auto aveva superato con successo il test dopo soli 90 giorni di sviluppo e costruzione.

I test proseguono oggi, prove congiunte con Audi e BMW. R-Motorsport inizierà un programma intensivo con l'Aston Martin Vantage. DTM, Paul Di Resta guiderà l'auto durante i primi due giorni di test.

Il progetto di sviluppo DTM di Aston Martin Vantage è stato realizzato sotto la direzione operativa di Vynamic GmbH, una joint venture tra AF Racing AG e HWA AG, ad Affalterbach. Per rispettare le normative DTM, le dimensioni del modello di produzione standard di Aston Martin Vantage dovevano essere adattate alla versione DTM. L'Aston Martin DTM, pertanto, è lunga 4,73 metri, larga 1,95 metri e alta 1,28 metri.

Un'altra sfida è stata lo sviluppo e la costruzione del nuovo motore turbo a quattro cilindri. Il motore da due litri è un motore centrale montato dietro l'assale anteriore.

Florian Kamelger, direttore di R-Motorsport: "Il team tecnico ha svolto un lavoro eccellente. Mettere il DTM Aston Martin Vantage in pista in meno di 100 giorni è un record nel DTM. Le prime impressioni registrate da Paul sono promettenti. Abbiamo ancora molto lavoro da fare prima dell'inizio della stagione a Hockenheim ".

Daniel Juncadella, che fa parte del quartetto di piloti ufficiali, ha commentato: "Il lavoro della squadra è stato frenetico in questi ultimi mesi, dobbiamo congratularci con loro. È incredibile che la macchina stia già in pista. La mia prima impressione di Aston Martin Vantage DTM è stata molto positiva. Penso che abbiamo una grande macchina, ora è il momento di evolverla e renderla affidabile. "

Le ultime news