Aggiornato al 24/05/2018 10:19:29
09/02/2018

ELMS: 41 VETTURE PER LA STAGIONE 2018

E’ stata ufficializzata l'entry list dell’European Le Mans Series 2018 che vedrà in griglia trentadue squadre di tredici diverse nazioni.

In LMP2, la classe regina della Le Mans Series europea, vedrà in concorrenza ben 17 LMP2 di cui 4 Dallara, 6 Ligier e 7 Oreca. I campioni del 2017, il G-Drive Racing, tornano per difendere il loro titolo e, per la prima volta, schiereranno due vetture che correranno sotto la bandiera russa, ed anche i vice campioni dello United Autosport iscriveranno una seconda auto.

Confermata la presenza dei team Dragonspeed, Panis Barthez Competition, Algarve Pro Racing, IDEC Sport, SMP Racing, Cetilar Villorba Corse e High Class Racing mentre la squadra francese Duqueine Engineering passa alla LMP2 dalla LMP3A Le Castellet faranno il loro debutto i team spagnoli Racing Engineering e AVF di Adrian Valles. Una seconda Oreca 07 dell’Algarve Pro Racing correrà con i colori del Rebellion Racing (APR - Rebellion Racing), con la squadra svizzera che gestirà una LMP2 come junior team per il suo impegno 2018 nel WEC con la nuova LMP1.

Costante la concorrenza in LMP3 che anche quest’anno vedrà 18 vetture con quindici Ligier JS P3 e tre Norma M30, tutte motorizzate Nissan. I campioni della Michelin Le Mans Cup 2017 del DKR Engineering s, come anche i vice campioni dell’Ecurie Ecosse / Nielsen entreranno nell'ELMS.

La LMGTE resta una sfida Ferrari vs Porsche con tre 4880di Maranello contro tre 911 di Stoccarda e i campioni dell’ELMS 2017 e vincitori di classe della 24 ore di Le Mans, il JMW Motorsport, torneranno per difendere il proprio titolo dagli assalti di Spirit of Race e Proton Competition.

Passano in LMGTE anche i vincitori della Michelin Le Mans Cup GT3 2017 con il team Ebimotors che sostituisce la Lamborghini GT3 con una Porsche 911 RSR ed il campione piloti 2017, Fabio Babini, sempre come pilota principale.

Il test ufficiale di pre-campionato per la European Le Mans Series 2018 si svolgerà il 9 e 10 aprile sul circuito Paul Ricard in Francia, sul quale seguirà, il quindici dello stesso mese, il primo round della serie con la 4 ore di Le Castellet.

Le ultime news