Aggiornato al 23/09/2019 13:32:17
30/06/2019

F1 GP AUSTRIA: VERSTAPPEN SI IMPONE SU LECLERC NEL PENULTIMO GIRO

Nonostante una brutta partenza che lo ha fatto retrocedere dal secondo al settimo posto, Max Verstappen è riuscito nell’impresa che sembrava se non impossibile almeno improbabile di aggiudicarsi la vittoria del GP di Austria, gara di casa del team Red Bull.

L’olandese, dopo il pessimo inizio, ha “giocato” un primo stint più lungo degli avversari durante il quale ha superato Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) e Lando Norris (McLaren) e ak rientro, con gomme dure, dal quinto posto è andato alla caccia di Sebastian Vettel (Ferrari) e Valtteri Bottas (Mercedes) e, nonostante al 55esimo giro si sia lamentato di una perdita di potenza, portandosi poi alle spalle del poleman Charles Leclerc (Ferrari) che era rimasto in testa fin dall’inizio.

A tre giri dalla fine Verstappen ha tentato un primo attacco alla curva 3 ma Leclerc riusciva a resistere. Il giro successivo l’olandese ripeteva l’attacco nello stesso punto e i due giovani piloti si toccavano con Leclerc che andava largo e Verstappen che gli strappava la prima posizione andando a cogliere il suo sesto successo in F1. La lotta tra i due è però sotto esame dei commissari.

L’Austria segna anche il primo GP della stagione non vinto dalla Mercedes che deve accontentarsi del terzo posto di Bottas ed il quinto, dietro alla Ferrari di Vettel, di Hamilton che ha perso tempo per problemi all’ala anteriore.

Ottima prestazione delle McLaren che si aggiudicano il primo posto degli altri con Norris, sesto, e con a punti anche Sainz, ottavo, divisi dalla seconda Red Bull di Gasly.

Buona gara anche per le Alfa Romeo che completano la Top 10 con Raikkonen e Giovinazzi, mentre continua a deludere la Renault che ha chiuso con Ricciardo 12esimo davanti al compagno Hulkenberg e visti i risultati della McLaren motorizzata Renault sembra proprio che il deficit sia nella monoposto della Casa francese.

Foto © Daniele Paglino / Paddock

F1 GP Austria 2019

 

Pilota

Team

Tempo/Distacco

1

Max Verstappen

Red Bull Racing

71 giri in 1:22:01.822

2

Charles Leclerc

Ferrari

+2.724

3

Valtteri Bottas

Mercedes

+18.960

4

Sebastian Vettel

Ferrari

+19.610

5

Lewis Hamilton

Mercedes

+22.805

6

Lando Norris

McLaren

+1 giro

7

Pierre Gasly

Red Bull Racing

+1 giro

8

Carlos Sainz

McLaren

+1 giro

9

Kimi Raikkonen

Alfa Romeo Racing

+1 giro

10

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing

+1 giro

11

Sergio Perez

Racing Point Bwt

+1 giro

12

Daniel Ricciardo

Renault

+1 giro

13

Nico Hulkenberg

Renault

+1 giro

14

Lance Stroll

Racing Point Bwt

+1 l giro ap

15

Alexander Albon

Toro Rosso

+1 giro

16

Romain Grosjean

Haas

+1 giro

17

Daniil Kvyat

Toro Rosso

+1 giro

18

George Russell

Williams

+2 giri

19

Kevin Magnussen

Haas

+2 giri

20

Robert Kubica

Williams

+3 giri

 

Le ultime news