Aggiornato al 23/09/2019 13:36:17
01/09/2019

F1 GP BELGIO: PRIMA VITTORIA DI LECLERC

Finalmente Leclerc! Charles Leclerc ha ottenuto nel Gran Premio del Belgio a Spa la prima vittoria della sua carriera in Formula 1 regalando anche alla Rossa la prima vittoria della stagione 2019. La gioia per la vittoria è un po’ smorzata perché arrivata il giorno dopo la morte del suo amico Anthoine Hubert in un incidente nella gara di F2 di sabato e Charles gli ha subito dedicato la vittoria tagliando il traguardo.

In pista, il weekend del monegasco della Ferrari ha dominato sia nelle libere (due primi posti su tre prove), sia in tutte le sessioni di qualifica e dopo la pole, sfatando i precedenti sfavorevoli, ha finalmente ottenuto il suo primo successo precedendo le due Mercedes di Hamilton e Bottas.

Partito dalla pole, e sempre stato in testa e quando ha ceduto il comando a Vettel in occasione dei pitstop LaFerrrai ha indicato al tedesco di lasciarlo passare.

Da quel momento non ha avuto problemi salvo negli ultimi giri con Hamilton che lo ha minacciato da vicino. Secondo gradino del podio per il leader del mondiale seguito dal compagno Bottas mentre Vettel, costretto ad un secondo cambio gomme, ha ottenuto il giro veloce ma ha dovuto accontentarsi del quarto posto.

Fuori subito Max Verstappen, uno degli attesi protagonisti, che dopo essersi scontrato con Kimi Raikkonen cercando di passarlo alla prima curva si è poi schiantato contro le gomme in cima all’Eau Rouge.

Delusione anche per Lando Norris che stava portando la McLaren al quinto posto ma ha dovuto ritirarsi nell'ultimo giro per un guasto al motore lasciando la posizione ad Alexander Albon che ha salvato i colori della Red Bull nel suo primo GP dopo la “promozione” in prima squadra.

Sesto posto per Sergio Perez (Racing Point) davanti a Daniil Kvyat, settimo con la Toro Rosso.Altro grande deluso è Giovinazzi che stava per cogliere il suo miglior risultato con l’ottavo posto, ma l’italiano si è schiantato a Pouhon nell'ultimo giro, per fortuna senza conseguenze.

Fuori Giovinazzi, all’ottavo posto ha chiuso Nico Hulkenberg (Renault) precedendo Pierre Gasly, “retrocesso” alla Toro Rosso, mentre Lance Stroll ha chiuso la top 10 portando punti alla Racing Point.

Oltre al minuto di silenzio prima del GP, al 19esimo giro della gara, gli spettatori hanno omaggiato con applausi la memoria di Hubert, che portava il numero 19 sulla sua vettura.

F1 GP del Belgio 2019

 

Pilota

Team

Tempo/Distacco

1

Charles Leclerc

Ferrari

44 giri in 1:23:45.710

2

Lewis Hamilton

Mercedes

+0.981

3

Valtteri Bottas

Mercedes

+12.585

4

Sebastian Vettel

Ferrari

+26.422

5

Alexander Albon

Red Bull Racing Honda

+81.325

6

Sergio Perez

Racing Point Bwt

+84.448

7

Daniil Kvyat

Toro Rosso

+89.657

8

Nico Hulkenberg

Renault

+106.639

9

Pierre Gasly

Toro Rosso

+109.168

10

Lance Stroll

Racing Point Bwt

+109.838

11

Lando Norris

McLaren

DNF

12

Kevin Magnussen

Haas

+1 giro

13

Romain Grosjean

Haas

+1 giro

14

Daniel Ricciardo

Renault

+1 giro

15

George Russell

Williams

+1 giro

16

Kimi Raikkonen

Alfa Romeo Racing

+1 giro

17

Robert Kubica

Williams

+1 giro

18

AntonioGiovinazzi

Alfa Romeo Racing

DNF

NC

Carlos Sainz

McLaren

DNF

NC

Max Verstappen

Red Bull Racing

DNF

Le ultime news