Aggiornato al 10/12/2018 05:23:41
11/04/2018

F1 GP CINA: ANTEPRIMA ED ORARI TV

Nessuna pausa per la Formula 1 che, dopo il weekend in Bahrain si trasferisce subito a Shanghai per il Gran Premio di Cina, terzo appuntamento della stagione 2018, su uno dei circuiti del mondiale che agevola di più i sorpassi:con i due rettilinei e le curve lente.

L’inizio della stagione è stato finora tutto in Rosso con le vittorie di Vettel sia in Australia (con Raikkonen sul secondo gradino del podio), sia in Bahrain ma ora ci si aspetta la risposta della Mercedes e di Hamilton che lo scorso anno si aggiudicò il GP davanti a Vettel e Verstappen e che sarà deciso a dare una prova di forza cruciale per il morale ed anche per la classifica.

Alla ricerca del riscatto anche le Red Bull che in Bahrain sono state costrette al ritiro, Ricciardo per un black out elettrico e Verstappen per una foratura mentre era alla caccia di Hamilton. SWeekend in Medio Oriente quindi da dimenticare, tenendo conto anche del fatto che la Toro osso, “squadra B” di Mr. Red Bull ma motorizzata Honda, ha conquistato uno straordinario quarto posto con Pierre Gasly, risultato che ha riportato d’attualità i rumors su un possibile futuro cambio di motore sulle vetture del team principale.

Dopo i primi due GP e da come la Ferrari è riuscita a giocarseli si arriva in Cina per una delle gare in cui la strategia ha fatto spesso la differenza in passato e si spera che Vettel ed i muretto riescano a ripetersi anche a Shanghai.

Il circuito non viene utilizzato spesso durante l’anno, quindi può essere ‘sporco’ e scivoloso e bisogna tenere in considerazione, per le condizioni meteo spesso variabili, la pioggia e i periodi di safety car che nel 2017 hanno condizionato la gara.

Lo Shanghai International Circuit presenta due curve particolarmente impegnative per i pneumatici, la  Curva 1 a raggio decrescente e che immette direttamente su curva 2, e la 13 che si percorre a velocità elevate. È presente un rettilineo molto lungo che può raffreddare le gomme. Per il GP della Cina i piloti avranno a disposizione pneumatici medium, soft e ultrasoft.

Complici il rettilineo del traguardo di 764 metri e un altro rettilineo di 1.202 metri che permettono l’utilizzo del DRS, i piloti devono prestare particolare attenzione alla frenata : nel GP Cina 2016 si sono registrati 181 sorpassi e nel GP Cina 2017 ben 54.

Il circuito è nel complesso non particolarmente critico per i freni anche visto che le vetture sono normalmente molto cariche aerodinamicamente e secondo i tecnici Brembo rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi.

Ciascuno dei team forniti da Brembo adotta un sistema frenante “su misura”, strettamente integrato con il design della vettura e soggetto ad affinamenti continui nel corso della stagione. E’ anche per questo motivo che le pinze freno sono state totalmente ridisegnate per ciascun team fornito, per integrarsi con le soluzioni aerodinamiche studiate da ogni scuderia, cercando di mantenere leggerezza e rigidezza ottimali, nonostante la dimensione maggiorata del disco.

Per Mario Isola della Pirelli “La nuova gamma P Zero 2018 ci ha permesso di effettuare un ‘salto’ di mescola nella nomination: per la gara di Shanghai sono disponibili pneumatici medium, soft e ultrasoft. Il gap tra la medium e le mescole più morbide è piuttosto ampio e, a eccezione della hypersoft, le altre sono vicine a livello di prestazioni. Il divario tra le tre mescole nominate per Shanghai è piuttosto distanziato: ciò dovrebbe favorire un maggior numero di strategie, come si può già notare dalle diverse scelte di set di P Zero Purple ultrasoft effettuate dai Team. Questa nomination aggiunge un altro fattore di imprevedibilità a questa gara che si preannuncia spettacolare, grazie anche al meteo sempre variabile e alla presenza di diversi punti dove poter sorpassare”.

Il GP della Cina in TV

Venerdì 13 Aprile

Prove Libere 1: 4:00-5:30 diretta su Sky Sport F1 HD
Prove Libere 2: 8:00-9:30 diretta su Sky Sport F1 HD

Sabato 14 Aprile

Prove Libere 3: 5:00-6:00 diretta su Sky Sport F1 HD
Qualifiche: 8:00 diretta su Sky Sport F1 HD – 19:45 differita Integrale alle 19:45 su TV8

Domenica 15 Aprile

GP della Cina: 8:10 diretta su Sky Sport F1 HD – 21:00 differita Integrale su TV8

Le ultime news