Aggiornato al 21/09/2018 08:39:51
01/09/2018

F1 GP ITALIA: RAIKKONEN IN POLE DAVANTI A VETTEL

Autore: Carlo Baffi

Le qualifiche della 89° Gran Premio d’Italia si aprono sotto un cielo plumbeo che minaccia pioggia, come del resto anticipato dalle previsioni. Una condizione che potrebbe rendere molto più incerta la composizione di una griglia in cui le Ferrari godono dei favori del pronostico.

Gasly e Vettel sono i primi a scendere in pista con gomme supersoft, seguite da altri concorrenti. Raikkonen e Vettel si portano subito al comando della Q1, dietro di loro Alonso, Stroll e Sirotkin. Hamilton intanto si lancia nel suo giro veloce, andando a piazzarsi alle spalle di Raikkonen. I ferraristi però replicano immediatamente riprendendosi la leadership, con Vettel e Raikkonen ai primi due posti. Bottas è quarto. Vettel intanto si migliora, scendendo a 1’20”542, mentre Verstappen si piazza 5°.

A meno di tre minuti dal termine però, il suo compagno Ricciardo piazza la sua Red Bull al 4° posto con un buon giro. La bandiera a scacchi sancisce la fine della Q1 con l’eliminazione di Vandoorne, Ericsson, Hartley, Leclerc e Perez. Mentre il pericolo pioggia pare allontanarsi, si riparte per la Q2. Hamilton e Bottas iniziano a spingere subito e conquistano la testa della classifica, ma vengono gelati dal miglior crono di Vettel con 1.20’542”. A meno di un minuto dal termine, Vettel guida davanti ad Hamilton, seguiti da Raikkonen, Bottas e Verstappen. La conclusione della Q2, decreta l’eliminazione di Ricciardo, Hulkenberg, Alonso, Sirotkin e Magnussen. Da sottolineare un contatto a fine sessione tra Alonso e Magnussen in prima variante, condito da qualche commento ironico dell’iberico via radio. Entrambi finiscono sotto investigazione.

E arriviamo dunque al momento clou con la Q3, salutata da un pallido sole tornato a far capolino sul circuito brianzolo. Grossi calibri in pista, col primo colpo messo a segno da Hamilton che si mette dietro le rosse segnando 1’20”810. A seguire Bottas e Verstappen. Si apre il sipario nell’ultimo minuto e mezzo che deciderà il poleman. Duello a tre con Hamilton, Vettel e Raikkonen. Le monoposto ormai lanciate spuntano sul rettifilo, affrontano la Parabolica…. Vettel migliora, ma è Kimi Raikkonen a freddare i rivali: 1’19”119 !!! Grande “Iceman” che con questa sua seconda pole a Monza, entra nella storia con il giro più veloce di sempre nel Tempio della Velocità. Vettel secondo a 161 millesimi completa una prima fila marchiata Ferrari. Una grande emozione salutata dalla hola dei tifosi del Cavallino. Dietro di loro partiranno Hamilton e Bottas, poi Verstappen e Grosjean. A seguire Sainz, Ocon, Gasly e Stroll. Unica nota stonata, dopo una splendida ed avvincente battaglia, qualche fischio decisamente inopportuno e gratuito, rivolto ad Hamilton mentre viene intervistato in pista al termine delle qualifiche.

Nelle foto sotto, Raikkonen e Vettel e Hamilton (© Daniele Paglino / Paddock)

F1 GP d’Italia 2018 - Qualifiche

 

Pilota

Team

Q1

Q2

Q3

1

Kimi Raikkonen

Ferrari

1:20.722

1:19.846

1:19.119

2

Sebastian Vettel

Ferrari

1:20.542

1:19.629

1:19.280

3

Lewis Hamilton

Mercedes

1:20.810

1:19.798

1:19.294

4

Valtteri Bottas

Mercedes

1:21.381

1:20.427

1:19.656

5

Max Verstappen

Red Bull Racing

1:21.381

1:20.333

1:20.615

6

Romain Grosjean

Haas

1:21.887

1:21.239

1:20.936

7

Carlos Sainz

Renault

1:21.732

1:21.552

1:21.041

8

Esteban Ocon

Force India

1:21.570

1:21.315

1:21.099

9

Pierre Gasly

Toro Rosso

1:21.834

1:21.667

1:21.350

10

Lance Stroll

Williams

1:21.838

1:21.494

1:21.627

11

Kevin Magnussen

Haas Ferrari

1:21.783

1:21.669

 

12

Sergey Sirotkin

Williams

1:21.813

1:21.732

 

13

Fernando Alonso

McLaren

1:21.850

1:22.568

 

14

Nico Hulkenberg

Renault

1:21.801

DNF

 

15

Daniel Ricciardo

Red Bull Racing

1:21.280

 

 

16

Sergio Perez

Force India

1:21.888

 

 

17

Charles Leclerc

Sauber

1:21.889

 

 

18

Brendon Hartley

Toro Rosso

1:21.934

 

 

19

Marcus Ericsson

Sauber

1:22.048

 

 

20

Stoffel Vandoorne

McLaren

1:22.085

 

 

Le ultime news