Aggiornato al 25/06/2018 15:43:34
27/05/2018

F1 GP MONACO: RICCIARDO TRIONFA NEL PRINCIPATO

Weekend decisamente perfetto per Daniel Ricciardo e la sua Red Bull che, dopo aver dominato nelle tre libere e in qualifica, si sono aggiudicati anche la vittoria del GP di Monaco. 

L’australiano, che partiva dalla pole, ha gestito perfettamente la partenza nonostante un avvio migliore di Vettel, ed ha poi controllato senza problemi il primo stint.

Il primo a cambiare le gomme era Hamilton al 12esimo giro, imitato quattro giri dopo da Vettel e poi dal leader Ricciardo, Raikkonen e Bottas con il finlandese della Mercedes che era l’unico a montare le super soft.

La situazione sembrava cambiare intorno al trentesimo giro con Daniel Ricciardo che lamenta una perdita di potenza, consentendo a Vettel di riavvicinarsi, ma il pilota della Red Bull Racing riesce a getsire il problema mantenendo la testa nonostante la pressione del ferrarista.

Nel finale, con i piloti alle prese con il graining delle ultra soft, cambiano le differenze tra le loro prestazioni, ma non cambia la classifica e neanche il tamponamento di Hartley da parte di Leclerc , subito dopo il tunnel, con conseguente virtial safety car, cambierà il risultato finale della gara con la vittoria di Ricciardo su Vettel e Hamilton.

Quarto posto per Kimi Raikkonen davanti a Valtteri Bottas ed Esteban Ocon con le prime sei posizioni che risultano la fotocopia di quelle della griglia di partenza.

Settimo posto per Pierre Gasly (Toro Rosso) davanti a Nico Hulkenberg (Renault) e Max Verstappen (Red Bull) che, seppur rientrato in zona punti dopo la partenza dall’ultima posizione in griglia, non potrà che rammaricarsi dell’occasione persa con l’incidente nelle libere 3. Carlos Sainz chiude la top 10 che comprende entrambe le vetture della Renault. Gara ancora sfortunata per Alonso costretto al ritiro per problemi al cambio

Foto © Daniele Paglino / Paddock

F1 GP di Monaco 2018

 

Pilota

Team

Tempo/Distacco

1

Daniel Ricciardo

Red Bull Racing

78 giri in 1:42:54.807

2

Sebastian Vettel

Ferrari

+7.336

3

Lewis Hamilton

Mercedes

+17.013

4

Kimi Raikkonen

Ferrari

+18.127

5

Valtteri Bottas

Mercedes

+18.822

6

Esteban Ocon

Force India

+23.667

7

Pierre Gasly

Toro Honda

+24.331

8

Nico Hulkenberg

Renault

+24.839

9

Max Verstappen

Red Bull Racing

+25.317

10

Carlos Sainz

Renault

+1:09.013

11

Marcus Ericsson

Sauber

+1:09.864

12

Sergio Perez

Force India

+1:10.461

13

Kevin Magnussen

Haas

+1:14.823

14

Stoffel Vandoorne

McLaren

+1 giro

15

Romain Grosjean

Haas

+1 giro

16

Sergey Sirotkin

Williams

+1 giro

17

Lance Stroll

Williams

+2 giri

18

Charles Leclerc

Sauber

DNF

19

Brendon Hartley

Toro Rosso

DNF

NC

Fernando Alonso

McLaren

DNF

 

Le ultime news