Aggiornato al 18/10/2018 22:58:16
26/09/2018

F1 GP RUSSIA: ANTEPRIMA ED ORARI TV

Dopo il GP di Singapore che ha visto un’altra vittoria di Lewis Hamilton e della Mercedes che hanno così portato a 40 e 37 punti il vantaggio rispettivamente su Vettel e Ferrari, questo weekend il Circus della Formula 1 approda a Sochi per il Gran Premio di Russia, sedicesimo appuntamento del mondiale 2018.

Dopo le ultime due gare “deludenti”, nonostante i due podi ottenuti sia a Monza sia a Singapore, Vettel e le monoposto del Cavallino devono “rientrare in gioco” cercando di ottenere una vittoria (e possibilmente una doppietta) per ridurre il distacco nei confronti di Hamilton e della Mercedes, le cui monoposto si sono aggiudicate tutte le edizioni finora disputate: nel 2014 e el 2015 con Hamilton, nel 2016 con Rosberg e lo scorso anno con Bottas, affiancato però sul podio dai due ferraristi.

Ruolo di terzo incomodo, come al solito, per la Red Bull che proverà a conquistare un’altra vittoria o almeno il podio. Da seguire anche il “mercato” piloti con possibili nuovi annunci per la stagione 2019 e un augurio a Sergey Sirotkin, che, pur un po’ inesperto ed al volante di una non certo brillante Williams, possa sfruttare nella sua gara di casa la presenza del pubblico locale riuscendo a finire almeno a punti.

Il Gran Premio si corre al Sochi Autodrom, disegnato dall’architetto Hermann Tilke e realizzato all’interno del Parco Olimpico usato per i Giochi Olimpici Invernali del 2014. La pista è una delle più lunghe del Mondiale (5.848 metri), si contraddistingue per la curva 3 che con i suoi 650 metri è la più lunga dell’intero campionato e impiega per 1,7 km strade solitamente aperte al traffico e per questo le prestazioni delle monoposto aumentano con il passare delle sessioni, man mano che l’asfalto si gomma.

Per il GP di Russia, la Pirelli ha i P Zero Pink hypersoft insieme a Yellow soft e Purple ultrasoft, una combinazione con un ‘salto’ di mescola vista per la prima volta a Singapore e dovrebbe consentire ai Team varie strategie, con un divario abbastanza ampio tra le prestazioni delle tre mescole. Il Sochi Autodrom è però un circuito con caratteristiche molto diverse rispetto a Singapore e potrebbe presentare alcune incognite nel corso del fine settimana, visto anche che dopo l’esperienza in primavera dello scorso anno torna a corrersi in autunno.

“Così come a Singapore, anche a Sochi speriamo di vedere strategie diverse da parte dei Team, grazie anche alla stessa nomination con un ‘salto’ di mescola” conferma Mario Isola, Responsabile Car Racing della Pirelli. “Questo circuito, molto diverso rispetto a quello di Marina Bay, è a bassa severità e presenta un asfalto piuttosto liscio, con usura e degrado contenuti: l’ideale per i P Zero Pink hypersoft. Per i Team saranno fondamentali i dati raccolti durante le prove libere su questa mescola, per comprendere come utilizzarla al meglio nella strategia di gara. Sarà molto interessante capire come la hypersoft si adatterà alle caratteristiche di questo tracciato, specialmente su un settore particolarmente impegnativo come quello di Curva 3”.

Dal punto di vista dei freni, secondo i tecnici Brembo il Sochi Autodrom rientra nella categoria dei circuiti più impegnativi. Il tempo speso in frenata ogni giro è di quasi 15 secondi, pari al 16 per cento della durata complessiva della gara, un valore in linea con buona parte delle altre gare. Particolarmente alta è invece la media delle decelerazioni massime sul giro (4,6 g) che dipendono dalla presenza di 10 frenate, tutte con decelerazioni di almeno 4 g. 

La staccata più impegnativa è quella alla curva 2: le monoposto vi arrivano a 314 km/h e frenano per 1,76 secondi per entrare in curva a circa 137 km/h.

Il GP di Russia in TV

Venerdì 28 settembre

Prove libere 1: 10.00-11:30 diretta Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 14.00-15:30 diretta Sky SportF1 HD

Sabato 29 settembre

Prove libere 3: 11:00-12:00 diretta Sky SportF1 HD
Qualifiche: 14:00-15:00 - diretta Sky SportF1 HD - 20:00 differita TV8
Domenica 30 settembre

Gran Premio di Russia: 13:10 diretta Sky SportF1 HD - 21:15 differita TV8

 

Le ultime news