Aggiornato al 18/07/2019 07:19:24
12/05/2019

F1 GP SPAGNA: QUINTA DOPPIETTA MERCEDES

Il weekend di Barcellona di F1 si è chiuso con il successo di Hamilton e la quinta doppietta della Mercedes e a questo punto si potrebbe aggiudicare di default la vittoria al team tedesco lasciando poi che Hamilton e Bottas si giochino a dadi il titolo piloti vista la superiorità non solo tecnica che sembra annichilire gli avversari.

Allo start, Hamilton è andato al comando alla prima curva approfittando del fatto che il finlandese, attaccato da Vettel si è trovato a sandwich tra il compagno di squadra ed il tedesco ed è riuscito ad evitare collisioni ma ha dovuto cedere la prima posizione a Lewis.

Vettel, con le ruote bloccate, è andato largo dando fastidio a Bottas ma riuscendo a non farsi colpire dal compagno Leclerc e di questa situazione ne ha approfittato Verstappen che è riuscito a portarsi in terza posizione mantenuta nonostante la safety car a poco meno di 20 giri dalla fine e chiudendo quindi sul terzo gradino di un podio che è stato ancora una volta negato alle Rosse che qui a Barcellona è retrocessa dal terzo posto in qualifica al quarto al traguardo, in crinando forse la convinzione del team di avere una competitività che poteva mettere in crisi le Mercedes che però in pratica non hanno mostrato di patire il motore evoluzione e il nuovo pacchetto aerodinamico di Maranello.

Hamilton non ha dovuto preoccuparsi particolarmente degli avversari anche quando ha dovuto fare il secondo cambio gomme con l’intervento della safety car per la  collisione tra Lando Norris e Lance Stroll. Alla ripartenza, il campione britannico non ha avuto problemi ad allungare su Bottas, Verstappen e Vettel con il quartetto che manteneva le posizioni fino al traguardo.

Dietro di loro, nella lotta per il quinto posto Leclerc aveva la meglio su Gasly con la seconda Red Bull. Entrambe le Haas, pur con qualche “frizione” tra i piloti, hanno chiuso tra i primi 1° con Magnussen  setimo e Grosjen che riesce finalmente a conquistare il suo primo punto della stagione piazzandosi al decimo posto dietro alla McLaren di Carlos Sainz, ottava, e la Toro Rosso di Daniil Kvyat.

Nuovo fine settimana complicato e deludente per la Renault che alla fine è rimasta fuori della zona punti con Daniel Ricciardo 12esimo e Nico Hulkenberg 13esimo.

Monaco è un tracciato particolare, una gara a parte, ma la sensazione e che al momento le Mercedes non abbiano avversari realmente in grado di impensierirle.

F1 GP di Spagna 2019

 

Pilota

Team

Tempo/Distacco

1

Lewis Hamilton

Mercedes

66 giri in 1:35:50.443

2

Valtteri Bottas

Mercedes

+4.074

3

Max Verstappen

Red Bull Racing

+7.679

4

Sebastian Vettel

Ferrari

+9.167

5

Charles Leclerc

Ferrari

+13.361

6

Pierre Gasly

Red Bull Racing

+19.576

7

Kevin Magnussen

Haas

+28.159

8

Carlos Sainz

McLaren

+32.342

9

Daniil Kvyat

Toro Rosso

+33.056

10

Romain Grosjean

Haas

+34.641

11

Alexander Albon

Toro Rosso

+35.445

12

Daniel Ricciardo

Renault

+36.758

13

Nico Hulkenberg

Renault

+39.241

14

Kimi Raikkonen

Alfa Romeo Racing

+41.803

15

Sergio Perez

Racing Point Bwt

+46.877

16

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing

+47.691

17

George Russell

Williams

+1 giro

18

Robert Kubica

Williams

+1 giro

NC

Lance Stroll

Racing Point Bwt

DNF

NC

Lando Norris

McLaren

DNF

Le ultime news