Aggiornato al 21/09/2018 08:51:05
31/08/2018

F1 GP ITALIA:: PEREZ IN TESTA NELLE BAGNATE LIBERE 1

Autore: Carlo Baffi

Maltempo protagonista nella prime prove libere del Gran Premio d’Italia. Due ore prima del semaforo verde, s’è scatenato sul circuito brianzolo un violento temporale che ha radicalmente mutato le condizioni dell’asfalto e ha reso necessaria la cancellazione delle libere per la GP3. La sessione inizia dunque su pista bagnata, con Ricciardo che al secondo giro rientrare ai box per poi riprendere la via del tracciato. Anche le Ferrari in pista con Vettel e Raikkonen, mentre per la McLaren, Alonso ed il tester Lando Norris.

Dopo 20 minuti, le uniche vetture a non aver preso ancora confidenza con la pista sono le Mercedes di Hamilton, leader della classifica e Bottas. Intanto Hulkenberg fa la parte dello stakanovista con sei tornate all’attivo seguito dal compagno Sainz jr. con tre.

Dopo 28’ minuti i riscontri cronometrici, vedono Vettel al comando con 1’37”867, davanti a Hulkenberg (+0,700) e Raikkonen (+ 1'011). Passata la prima mezz’ora Sainz svetta al comando seguito da Hulkenberg, Vettel e Raikkonen dietro, mentre Verstappen è protagonista di un testacoda controllato alla  Parabolica e successivamente salta la chicane alla Roggia. Stesso destino per Hamilton, entrato finalmente in pista dopo 38’, con la pioggia ormai cessata. Intanto il suo compagno Bottas si posiziona in seconda posizione dietro a 0.214 da Sainz jr.

Pochi minuti per prendere le misure con l’asfalto ed ecco che Hamilton diventa leader momentaneo con 1’36”546. Migliorano Ocon col 4° crono e Verstappen col 6°. Botta e risposta in casa Mercedes, con Bottas (8 giri all’attivo) che fa meglio di Hamilton (6 giri all’attivo) con 1’36”238. Ottima prestazione di Leclerc,che dopo 49’ si issa alle spalle delle Frecce d’Argento.

Raikkonen tornato in pista va lungo in prima variante con slalom tra le barriere. Perez diventa 4° mettendosi dietro il compagno Ocon. Bella performance che però, a mezz’ora dalla fine viene migliorata da Verstappen che si porta dapprima al 4° posto e poi davanti a tutti con 1’35”665. Dietro all’olandese della Red Bull spuntano le Renault con Sainz jr. a 0,330 e Hulkenberg a 0,442. La coppia della Regie, viene però beffata a quasi 10 minuti dalla chiusura dal francese Gasly che porta la sua Toro Rosso a 0,208 da Verstappen, con pista sempre più asciutta, ma non al punto di rinunciare alle gomme intermedie. La soddisfazione del transalpino dura poco, il compagno Hartley ferma il cronometro a 1’35”074 e dietro a lui Ricciardo con la Red Bull a 0.183.

A tre minuti dalla bandiera a scacchi ecco arrivare l’acuto del Cavallino, che va in testa con Raikkonen, autore del tempo di 1’34”742 e che scende a 1’34”550, nella tornata successiva. Ma “Iceman”, viene battuto sul filo di lana da Perez che con diventa capoclassifica con 1’34”000. Per Raikkonen secondo posto (28 giri all’attivo), poi Ocon, Hartley e Ricciardo. Vettel invece ha potuto percorrere solo 4 tornate e chiude 17°, complice un problema al cambio in via di sostituzione. Le Mercedes concludono rispettivamente in 10^ ed 11^ posizione con Bottas ed Hamilton.

Nelle foto, Sergio Perez e Kimi Raikkonen (© Daniele Paglino / Paddock)

F1 GP d’Italia 2018 – Prove libere 1

 

Pilota

Team

Tempo

Distacco

Giri

1

Sergio Perez

Force India

1:34.000

-

18

2

Kimi Raikkonen

Ferrari

1:34.550

+0.550

28

3

Esteban Ocon

Force India

1:34.593

+0.593

17

4

Brendon Hartley

Toro Rosso

1:35.024

+1.024

17

5

Daniel Ricciardo

Red Bull Racing

1:35.207

+1.207

13

6

Pierre Gasly

Toro Rosso

1:35.438

+1.438

19

7

Max Verstappen

Red Bull Racing

1:35.665

+1.665

10

8

Carlos Sainz

Renault

1:35.995

+1.995

15

9

Nico Hulkenberg

Renault

1:36.107

+2.107

15

10

Valtteri Bottas

Mercedes

1:36.238

+2.238

8

11

Lewis Hamilton

Mercedes

1:36.546

+2.546

6

12

Charles Leclerc

Sauber

1:36.648

+2.648

10

13

Kevin Magnussen

Haas

1:37.066

+3.066

13

14

Fernando Alonso

McLaren

1:37.426

+3.426

14

15

Romain Grosjean

Haas

1:37.683

+3.683

13

16

Marcus Ericsson

Sauber

1:37.790

+3.790

11

17

Sebastian Vettel

Ferrari

1:37.867

+3.867

4

18

Sergey Sirotkin

Williams

1:37.929

+3.929

10

19

Lance Stroll

Williams

1:38.253

+4.253

8

20

Lando Norris

McLaren

1:38.282

+4.282

9

Le ultime news