Aggiornato al 23/11/2020 20:16:40

F1 GP TURCHIA: A SORPRESA; POLE DI STROLL

Su una pista semi allagata per la pioggia e ancora viscida per la “traspirazione” del muovo manto stradale, inaspettatamente a conquistare la pole è stato Lance Stroll con la Racing Point, che ha battuto di tre decimi Verstappen con la Red Bull, che aveva dominatoi nelle libere, e il compagno di squadra, Sergio Perez.  Seconda fila anche per Alexander Albon che, spinto anche dalla necessità di meritarsi il rinnovo del contratto, è riuscito a precedere Daniel Ricciardo Renault) e Lewis Hamilton (Mercedes) che ha sempre dato l’impressione di non voler rischiare prendendo troppi rischi.

Buona prestazione per la Renault che con Esteban Ocon si assicura anche il settimo posto, ma dopo il ome del poleman, quello che colpisce di più è che le due Alfa Romeo di Raikkonen (ottavo) e Giovinazzi (decimo) hanno conquistato entrambe la Q3, e per di più chiudendo tra diloro la seconda Mercedes con Bottas.

Escluse dalla Q3 le due McLaren che, dopo aver iniziato la seconda sessione con gomme intermedie, sono stati costretti a passare a quelle full wet chiudendo con in due piloti , Norris e Sainz, intercalati sl duo della Ferrari con Vettel,dodicesimo che per questa volta è andato meglio di Leclerc, ma per le rosse c’è il problema che i due piloti non sono riusciti a portare in giusta temperatura le gomme denunciando (almeno  per ora) un notevole divario nella velocità di punta fra loro e le Red Bull.

Pierre Gasly chiude la serie dei piloti fermati in Q2 mentre la prima sessione di qualifica non è stata superata da Kevin Magnussen (Haas), sedicesimo, e dal compagno Romain Grosjean che, finendo nella ghiaia, ha anche causato una bandiera rossa subito dopo la ripartenza dopo l’interruzione di quasi 40 minuta decisa per la pioggia che rendeva la pista letteralmente impraticabile.

Hanno chiuso già in Q1 anche Daniil Kvyat con la AlphaTauri, finito anche lui in testacoda, e le due Williams di George Russell e di Nicholas Latifi che ha dovuto fermarsi in pista restando staccatissimo dagli altri.

Dopo l’inizio del weekend così “particolare”, vedremo domani quale sarà la realtà di questo GP di Turchia al suo rientro in F1 dopo otto anni di pausa.

F1 GP Turchia 2020 – Qualifiche

 

Pilota

Team

Q1

Q2

Q3

1

Lance Stroll

Racing Point Bwt

2:07.467

1:53.372

1:47.765

2

Max Verstappen

Red Bull Racing

1:57.485

1:50.293

1:48.055

3

Sergio Perez

Racing Point Bwt

2:07.614

1:54.097

1:49.321

4

Alexander Albon

Red Bull Racing

1:59.431

1:52.282

1:50.448

5

Daniel Ricciardo

Renault

2:05.598

1:54.278

1:51.595

6

Lewis Hamilton

Mercedes

2:07.599

1:52.709

1:52.560

7

Esteban Ocon

Renault

2:06.115

1:53.657

1:52.622

8

Kimi Raikkonen

Alfa Romeo Racing

2:01.249

1:53.793

1:52.745

9

Valtteri Bottas

Mercedes

2:07.001

1:53.767

1:53.258

10

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing

2:07.341

1:53.431

1:57.226

11

Lando Norris

McLaren

2:07.167

1:54.945

 

12

Sebastian Vettel

Ferrari

2:03.356

1:55.169

 

13

Carlos Sainz

McLaren

2:07.489

1:55.410

 

14

Charles Leclerc

Ferrari

2:04.464

1:56.696

 

15

Pierre Gasly

AlphaTauri

2:05.579

1:58.556

 

16

Kevin Magnussen

Haas

2:08.007

 

 

17

Daniil Kvyat

AlphaTauri

2:09.070

 

 

18

George Russell

Williams

2:10.017

 

 

19

Romain Grosjean

Haas

2:12.909

 

 

20

Nicholas Latifi

Williams

2:21.611

 

 

F1 GP Turchia – Prove libere 3

 

Pilota

Team

Tempo

Distacco

Giri

1

Max Verstappen

Red Bull Racing

1:48.485

 

6

2

Charles Leclerc

Ferrari

1:49.430

+0.945

9

3

Alexander Albon

Red Bull Racing

1:50.059

+1.574

5

4

Esteban Ocon

Renault

1:53.897

+5.412

9

5

Lando Norris

McLaren

1:53.995

+5.510

7

6

Sebastian Vettel

Ferrari

1:54.490

+6.005

14

7

Sergio Perez

Racing Point Bwt

1:55.577

+7.092

6

8

Valtteri Bottas

Mercedes

1:55.666

+7.181

4

9

Kevin Magnussen

Haas

1:55.878

+7.393

4

10

Lance Stroll

Racing Point Bwt

1:56.824

+8.339

5

11

Daniel Ricciardo

Renault

1:58.475

+9.990

6

12

Carlos Sainz

McLaren

1:59.548

+11.063

7

13

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing

2:02.325

+13.840

10

14

Pierre Gasly

AlphaTauri

2:02.473

+13.988

7

15

Romain Grosjean

Haas

2:04.748

+16.263

5

16

Kimi Raikkonen

Alfa Romeo Racing

2:06.351

+17.866

13

17

Daniil Kvyat

AlphaTauri

2:09.368

+20.883

8

18

George Russell

Williams

 

 

1

19

Nicholas Latifi

Williams

 

 

1

20

Lewis Hamilton

Mercedes

 

 

3