Aggiornato al 10/12/2018 06:07:19
22/02/2018

F1: LE GRANDI PROTAGONISTE SI SVELANO

Le due grandi protagoniste della scorsa stagione, Mercedes e Ferrari, hanno presentato oggi le monoposto del 2018 con il team della Stella a tre punte che ha svelato ufficialmente per primo, nel primo pomeriggio, a Silverstone, la nuova W09 EQ Power+ che era già scesa in pista al mattino con Valtteri Bottas che nel pomeriggio è sostituito da Hamilton.

La vettura, come ha detto anche Hamilton, appare a prima vista molto simile a quella precedente, ma sotto “il vestito” è cambiato un po’ tutto con un’evoluzione estrema dei punti di forza della monoposto 2017 cercando di migliorare l’efficienza aerodinamica e ridurre il peso, vista anche l’aggiunta obbligatoria dei nove chili dell’Halo.

A questo va aggiunta la riduzione del passo che la scorsa stagione aveva creato qualche problema su alcuni circuiti.

Alla 15, presente tutto il team, è arrivata la risposta della Ferrari con la presentazione a Maranello della SF71H (sigla di progetto 669),la sessantaquattresima monoposto concepita e realizzata da Ferrari per il mondiale di Formula 1. Anche la nuova monoposto del Cavallino è un’evoluzione della precedente SF70H con passo leggermente modificato, con revisione degli ingombri laterali e del sistema di raffreddamento. Le sospensioni mantengono lo schema collaudato che vede il puntone (push-rod) all’anteriore e il tirante (pull-rod) al posteriore, ma sono state aggiornate sfruttando l’esperienza della prima stagione con le gomme più larghe.

Niente di rivoluzionario, ma sulla SF71H sono state estremizzate tutte le soluzioni della scorsa stagione puntando a favorire l’aerodimanica.

Uno dei cambiamenti più evidenti, a prima vista e non potendo giardare “sotto le gonne” è la colorazione tornata ad un rosso più classico con solo la deriva bianca con il tricolore.

Appuntamento a lunedì 26 febbraio a Barcellona quando sul Circuit de Catalunya inizierà la prima sessione di test che durerà fino a giovedì 1 marzo e a cui seguirà la seconda, sulla stessa pista, dal 6 al 9 marzo, primi due appuntamenti della Formula 1 2018 durante i quali si vedranno i primi confronti tra i team prima del GP inaugurale della stagione il 25 marzo in Australia.

Le ultime news