Aggiornato al 04/08/2020 07:04:45
11/07/2015

F2: SUCCESSO DI GIORGIO VENICA AL MUGELLO

Giorgio Venica (nella foto) ha conquistato al Mugello il primo successo nella F2 Italian Trophy aggiudicandosi gara 1 nonostante la partenza dalla settima fila. Il pilota della Puresport risale fin da subito il gruppo, sbarazzandosi di Lattanzi e Pellegrini nelle prime battute di gara, per poi portare l’attacco decisivo su Bracalente che gli vale il terzo posto.

Quando ormai la corsa sembra segnata, ecco il colpo di scena, con il tamponamento di Zanasi ai danni di Veronesi. Il portacolori del team HT Powertrain, leader della gara fino a quel momento, è costretto ad alzare bandiera bianca, mentre il modenese viene penalizzato di 25” per l’incidente. Venica ne approfitta e in solitaria transita sotto la bandiera a scacchi, vincendo Gara 1.

Soddisfazione anche per Alessandro Bracalente, la cui seconda posizione gli vale il primo podio nella serie, mentre Bernardo Pellegrini sale sul terzo gradino del podio.

Alle loro spalle si piazzano Gianpaolo Lattanzi e Ferruccio Fontanella davanti a Davide Nicelli, seguito da Marco Zanasi. Ottimo ottavo posto per Paolo Brajnik, che ha preceduto Sergio Terrini e Domenico Liguori che ha completato la top 10.

Sfortunato il sabato di Paolo Viero, la cui gara è stata condizionata da un testacoda, mentre Rasero si è fermato nel corso dell’ottava tornata. Peggio è andata a Piero Longhi, rimasto fermo allo spegnimento dei semafori.