Aggiornato al 18/01/2022 14:14:35
04/10/2015

F2 TROPHY: PERULLO CHIUDE IN BELLEZZA CONQUISTANDO GARA 2

Dopo il secondo posto ottenuto sabato in  gara 1 Alessandro Perull ha ottenuto il suo primo successo della stagione vincendo gara 2 a Misano. Scattato dalla quarta file, l’alfiere HT Powertrain ha subito messo nel mirino le posizioni di testa, giungendo a ridosso della vetta per conquistare poi la leadrership della corsa dopo un deciso attacco a Lattanzi e nemmeno l’entrata in pista della safety car, dopo il contatto tra Bracalente e Zanasi,è riuscita a cambiare la situazione.

Alle spalle di Alessandro Perullo ha chiuso Marco Zanasi. Il neocampione della F2 Italian Trophy non si è voluto lasciare scappare l’opportunità per giungere a podio anche a Misano. Una corsa combattuta con Pellegrini, caratterizzata da sorpassi e controsorpassi dove l’emiliano ne è uscito vincitore, per poi scalzare dal secondo posto Lattanzi. Nonostante la terza piazza il marchigiano ha confermato ancora una volta il proprio potenziale, precedendo sotto la bandiera a scacchi Bernardo Pellegrini e Antonino Pellegrino.

L’asfalto bagnato non ha intimorito il “debuttante”L oris Capirossi, che al volante della Dallara F308 della Twister Corse ha dimostrato gran feeling e crescita, terminando settimo. Un importante passo avanti dopo l’undicesima posizione del sabato: “E’ stato un divertimento – ha commentato “Capirex al termine della gara – mi sarebbe piaciuto correre in condizioni di bagnato e sono stato accontentato. Il setting della monoposto era ottimo, inoltre c’è stata una gran bagarre con gli avversari”. 

Gara deludente per Pierluigi Veronesi, sedicesimo complice una scelta di gomme errata, peggio è andata a Bracalente e Milani, entrambi fuori dai giochi per un contatto a metà gara.

 

Le ultime news