Aggiornato al 17/10/2019 15:19:47
16/06/2019

FERRARI CHALLENGE: CARROLL VINCE A LE MANS

Adam Carroll ha ottenuto la vittoria nel round del Ferrari Challenge Europe disputatosi a Le Mans, prima della 24 Ore. Il pilota inglese, al termine di una gara ricca di colpi di scena ha preceduto Louis Prette, nuovo leader della classifica, e Sam Smeeth. Nelle altre classi si sono imposti l’italiano Emanuele Maria Tabacchi, l’americano James Weiland e il belga Laurent De Meeus.

Dopo l’incidente multiplo al primo giro che ha escluso alcuni dei piloti più attesi nella classe come il leader della classifica Niccolò Schirò (Rossocorsa), Bjorn Grossmann (Octane 126) e Thomas Neubauer (Charles Pozzi – Courage), la gara, ed il Trofeo Pirelli, è vissuta sul duello che ha visto opposti Louis Prette ed Adam Carroll. I due hanno lottato per tutti i trentacinque minuti previsti e nel finale, Carroll è riuscito ad avere definitivamente la meglio su Prette andando a vincere davanti a quello che è il nuovo leader del campionato. Alle spalle dei due è salito Sam Smeeth (Baron Motorsport) che ha preceduto sul traguardo John Wartique (Rossocorsa).

Nel Trofeo Pirelli Am, al termine di una bella rimonta Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) si aggiudica il successo nella classe, il quinto posto assoluto e la leadership in classifica. Un risultato conquistato davanti a Jan Danis (Scuderia Praha) che è stato leader della classe in alcune fasi della corsa. Terzo il britannico Jack Brown (Graypaul Nottingham) che non è riuscito ad inserirsi nella lotta per la vittoria.

Sul gradino più alto de podio della Coppa Shell è salito James Weiland (Rossocorsa) che ha preceduto un brillante Fons Scheltema (Kessel Racing) e l’austriaco Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport), in una gara che ha visto tra i protagonisti anche Tani Hanna (Formula Racing) e Thomas Tippl (Rossocorsa – Pellin Racing), uno dei molti piloti che abitualmente partecipano al Ferrari Challenge North America.

In Coppa Shell Am Laurent De Meeus (HR Owen) rafforza la sua leadership nella classifica con un successo ottenuto al termine di una gara emozionante e con molti piloti sotto i riflettori, come Mark Fuller (Rossocorsa – Pellin Racing) secondo al traguardo ed Alexander Nussbaumer (Scuderia Gohm). Prova sfortunata per Agata Smolka ed Henrik Jansen, i diretti inseguitori di De Meeus nella graduatoria.

Le ultime news