Aggiornato al 07/12/2019 14:58:16
23/11/2019

FORMULA E: VINCE SIMS MA SFUMA LA DOPPIETTA BMW

Gara 2 dell'E-Prix SAUDIA 2019 di Dir'iyya ha confermato lo stato di forma delle BMW i Andretti Motorsport. Alex Sims autore della pole, la seconda consecutiva del week end in Arabia Saudita, ha preso subito il comando della gara, seguito da Sebastian Buemi della Nissan e.dams e da Lucas di Grassi dell'Audi Sport Abt Schaeffler, il pilota britannico ha mantenuto il comando mentre Antonio Felix da Costa della DS Techeetah, è salito in quarta posizione dopo il ritiro di Jerome d'Ambrosio della Mahindra Racing per problemi tecnici.

Da Costa, desideroso di salire sul podio, ha colpito la parte posteriore dell'auto di Buemi mandandolo in testacoda. Il pilota della Nissan è rientrato in gara al 15° posto, ma è stato sottoposto a indagine da parte della FIA.

A più di 30 minuti dall'ultimo giro, il vincitore di Gara 1 Sam Bird è stato tamponato da Mitch Evans della Panasonic Jaguar Racing in prossimità della curva 4, prima di essere centrato da Pascal Wehrlein della Mahindra Racing in prossimità della curva 5 ed è stato costretto a concludere la gara.

Da Costa è stato sanzionato con un drive-through con stop di 10 secondi per aver causato l'incidente con Buemi, la stessa penalità è stata inflitta anche al pilota della Nissan per essere rientrato in gara con una manovra ritenuta pericolosa.

Robin Frijns, pilota dell'Envision Racing, ha perso il controllo della sua auto con motore Audi in corrispondenza delle curve 5 e 6, colpendo le barriere laterali alla curva 7. Per il recupero dell'auto, danneggiata e ferma in pista, è stato necessario esporre la bandiera gialla.

Alla fine Sims ha conquistato la sua prima vittoria in assoluto nell'ABB FIA Formula E Championship, il suo compagno di squadra Max Guenther il secondo posto e l'Audi di Di Grassi il terzo.

Nel dopo gara, però, il pilota tedesco è stato retrocesso per aver sorpassato Lucas di Grassi dell'Audi Sport AbtSchaeffler mentre la Safety Car BMW i era in pista. Il brasiliano sale al secondo posto e Stoffel Vandoorne della Mercedes Benz Q sale sul podio per la seconda volta in questo fine settimana, esaltando il debutto in Formula E del team tedesco. 

Le ultime news