Aggiornato al 05/03/2021 05:54:19
28/07/2013

FR 2.0 ALPS: A MISANO BONIFACIO SI AGGIUDICA GARA 1

Bruno Bonifacio, partito dalla pole position, ha controllato gara 1 dall'inizio alla fine, anche se la sua leadership è stata minacciata dal suo compagno di squadra Antonio Fuoco, che l'ha insidiato per buona parte dei 17 giri in programma. Bonifacio ha controllato la situazione nel finale centrando la sua terza affermazione dell'anno.

Bagarre anche per il terzo posto. Dopo una partenza non perfetta, Kevin Joerg ha ripreso la posizione che aveva in griglia ingaggiando e vincendo un duello con il russo Egor Orudzhev. Anche se a tratti si sono trovati non troppo distanti dai due rivali di testa, Joerg ed Orudzhev non hanno avuto una vera possibilità di attaccarli, arrivando solo a mettere in atto qualche azione di disturbo prima di perdere terreno nel finale.

Poca fortuna per Luca Ghiotto, terzo in campionato, che ha dovuto recuperare dalle ultime posizioni, facendo segnare anche il miglior tempo, dopo un'uscita di pista nelle fasi iniziali. Undicesimo posto per lui sotto la bandiera a scacchi, alle spalle del compagno debuttante Matthew Barry Solomon. Un doppio contatto ha poi coinvolto tre vetture, segnatamente quelle di Francisco Mora (Interwetten.com Racing Team), Andrea Baiguera (Brixia Horse Power) e Denis Korneev (Jenzer Motorsport).

Con il secondo posto conquistato in gara 1, Fuoco si è mantenuto al vertice della classifica generale, che comanda con un margine di 21 punti su Bonifacio.

 

 

Nella foto, Bruno Bonifacio e Antonio Fuoco