Aggiornato al 21/01/2022 14:54:34
24/05/2015

FR 2.0 ALPS: ISAAKYAN DALL'INIZIO ALLA FINE IN GARA 3 DEL RED BULL RING

Matevos Isaakyan si è aggiudicato la terza gara della Formula Renault 2.0 ALPS al Red Bull Ring. Scattato dalla pole position per via del nuovo format che prevede la griglia invertita dei primi 12 della Q2, Isaakyan ha dominato fin dalla prima curva e ha colto di forza la prima affermazione stagionale. Aitken, in Gara 3 ha dovuto abbandonare anzitempo la lotta per le prime posizioni a causa di un contatto con il brasiliano e suo compagno di squadra Bruno Baptista che lo ha costretto ai box per cambiare il musetto, concludendo poi in ultima posizione, ma resta leader della serie.

Dietro a Isaakyan, seconda posizione per il russo della Cram Motorsport Vasily Romanov, che riscatta un weekend fino a quel momento poco fortunato riuscendo a superare Baptista e Amaury Richard nelle fasi iniziali subito prima dell'ingresso della safety car, rimasta in pista per un paio di tornate a causa dell'uscita di pista di Matteo Ferrer. Al via il britannico aveva mantenuto la seconda posizione alle spalle di Isaakyan, ma è uscito di scena all'ultima curva del primo giro.

Terzo gradino del podio per Richard che è riuscito a resistere al forcing finale del britannico Jake Hughes, che ha chiuso quarto in grande rimonta, recuperando punti preziosi su Aitken. Così come l'austriaco Stefan Riener, che però conclude nono dopo essere stato penalizzato per taglio di percorso. A precederlo l'australiano Anton De Pasquale (wild card), quinto, e Baptista, alla fine sesto. Dopo il suo primo podio assoluto in monoposto ottenuto in Gara 2, il brasiliano Thiago Vivacqua conclude il weekend in settima posizione. La top ten è completata dall'ucraino della BVM Racing Danylo Pronenko in ottava piazza e dall'unico italiano in gara, il portacolori del GSK Grand Prix, Daniele Cazzaniga, che ha rimontato dall'ultima posizione dello schieramento fino al decimo posto finale.

Le ultime news