Aggiornato al 14/04/2021 16:40:07
06/10/2012

FR 2.0 ALPS: KVYAT DOMINA IN GARA 1 ED » IL NUOVO LEADER

Con il sesto successo della stagione ottenuto oggi in gara 1 al Mugello, sorpasso riuscito per Daniil Kvyat nei confronti del francese Norman Nato, che sui saliscendi toscani ha conquistato un importante secondo posto, pagando adesso sei punti nei confronti del capoclassifica. A completare il podio Paul-Loup Chatin.

Simone Iaquinta è quarto davanti al finlandese Patrick Kujala. Ottimo il rientro della Prema, con il sesto posto messo a segno da Luca Ghiotto. Poca fortuna invece per il suo compagno di squadra Bruno Bonifacio, protagonista nelle fasi iniziali di un testacoda che lo ha privato di un probabile risultato di rilievo.

Kvyat era stato il più veloce al via, dopo essere scattato bene dalla prima fila di partenza. Alle sue spalle, nell’ordine, Nato e Chatin. Quest’ultimo immediatamente impegnato in una lotta con Bonifacio. Ma al quarto giro il brasiliano ha finito per girarsi alla curva Luco. A trarne vantaggio è stato Iaquinta, che aveva immediatamente guadagnato già una posizione portandosi quinto. Subito dietro al cosentino, acceso anche il confronto tra Kujala e Ghiotto. Peccato invece per Stefano De Val, nono fino al momento in cui si è reso protagonista anche lui di un’uscita di pista retrocedendo 15esimo.

I risultati di gara 1

Daniil Kvyat RUS (Koiranen Motorsport) 16 giri, 28’41”766; 2. Norman Nato FRA (RC Formula) 7”034; 3. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 15”794; 4. Simone Iaquinta ITA (Team Torino Motorsport) 18”616; 5. Patrick Kujala FIN (Koiranen Motorsport) 19”355; 6. Luca Ghiotto ITA (Prema) 19”623; 7. Stefan Wackerbauer GER (Koiranen Motorsport) 23”136; 8. Guilherme Silva BRA (Interwetten.com) 23”720; 9. Victor Franzoni BRA (Koiranen Motorsport) 30”365; 10. William Vermont FRA (Arta Engineering) 36”132.

 

Nella foto, Daniil Kvyat