Aggiornato al 26/10/2020 22:12:58
28/05/2012

FR2.0 ITALIA: DEFENDI ED HABULIN SI AGGIUDICANO LE GARE DI IMOLA

Il weekend di Imola della FR 2.0 Italia si era aperto sotto il segno di Dario Orsini, portacolori della GSK e autore della pole, ma in Gara 1 è stato Defendi a conquistare la sua seconda affermazione di questa stagione. Una vittoria ottenuta in regime di safety-car. Il bergamasco è sfilato primo al via seguito da Mirko Barletta, con il brasiliano Marco Tulio Souza (quarto nella sessione di prove cronometrate) penalizzato da un drive-through per avere anticipato la partenza. Quindi, alle Acque Minerali, l’uscita di Kevin Gilardoni, poi a finire in testacoda è stato Orsini, proprio nel tentativo di risalire secondo, e infine l’incidente che ha coinvolto la vettura di Daniele Cazzaniga e che, a 5’ dalla bandiera a scacchi, ha reso necessaria la definitiva neutralizzazione della corsa, con Barletta che si è confermato secondo e Habulin terzo davanti a Francesco Bracotti e al campione 2010 Francesco Frisone che, rallentato da un problema in qualifica che lo aveva fatto retrocedere sul fondo della griglia, e poi stato autore di un’eccellente rimonta.

In Gara-2 grande lotta fino all’ultimo tra Capitanio, a lungo al comando, Orsini e Habulin. È stato proprio quest’ultimo ad avere la meglio in una volata finale a tre, con Capitanio secondo a 15 millesimi e Orsini terzo ad appena un decimo. Per Gilardoni un quarto posto ottenuto in rimnonta, mentre Nicolò Rocca ha chiuso quinto. Ritirato, invece, Defendi, che al quinto giro si è toccato proprio con Orsini.

Nelle foto: Luca Defendi e, sotto, Kristijan Habulin