Aggiornato al 18/01/2022 15:24:27
19/09/2010

FR3.5: A SILVERSTONE SUCCESSI DI VERGNE E GUERRIERI

Autore: GBC

A Silverstone, nell’ottavo appuntamento della F.Renault 3.5, Jean Eric Vergne, complice l'esclusione di Esteban Guerrieri per irregolarità tecniche, si è aggiudicato gara 1  precedendo Albert Costa e Stefano Coletti.

Partito male l’autore della pole position Jon Lancaster è passato da Esteban Guerrieri e, cercando di difendere la posizione, perde il controllo della vettura urtando Daniel Ricciardo che va in testa coda ed è costretto ad abbandonare. Esteban Guerrieri prende così il comando della gara davanti a  Jean Eric Vergne, Nathanaël Berthon, Albert Costa e Brendon Hartley

Vergne cerca inutilmente di recuperare su Guerrieri, mentre all’undicesimo giro Albert Costa supera Nathanael Berthon, poi costretto al ritiro dopo un contatto con Brendon Hartley, fuori anche lui.  

Guerrieri e Vergne guidano la corsa davanti a Albert Costa, Nelson Panciatici e Stefano Coletti. Le posizioni al comando non cambiaano e Guerrieri taglia per primo il traguardo, ma in seguito ad un reclamo, viene poi escluso per irregolarità tecniche ed è Vergne ad essere incoronato vincitore per la prima volta in F.Renault 3.5. Mikhail Aleshin, sesto, aumenta il suo vantaggio in classifica generale.

 

In gara 2,Esteban Guerrieri prende la sua rivincita vincendo, con una gara spettacolare,  davanti a Daniel Ricciardo, che si riporta a tre punti da Mikhail Aleshin in classifica generale, e a Jean- Eric Vergne che completa il podio.

Daniel Ricciardo  prende la testa della gara fin dallo start precedendo Brendon Hartley ed Esteban Guerrieri che tenta subito con successo un attacco sul neozelandese che perde molte posizioni per poi trovarsi in lotta con  Mikhail Aleshin. I due si toccano e Hartley scende al sesto posto e Aleshin al ventitreesimo.Fino alla sosta ai box per il cambio gomme obbligatorio, Daniel Ricciardo e Esteban Guerrieri aumentano gradualmente il loro vantaggio, mentre Mikhail Aleshin, che era riìsalito fino al diciannovesimo posto prima di fermarsi ai box, riparte alle spalle di  Walter Grubmuller e Victor Garcia, ma tentando il sorpasso dello spagnolo, Aleshin ve in testa coda e riperde posizioni.

Esteban Guerrieri sul finire della gara rinviene su Daniel Ricciardo e nell’ultimo giro riesce a prendere il comando della gara, conquistando la sua quinta vittoria dell’anno. Mikhail Alehsin, alla fine solo undicesimo, ha cossì solo più tre punti di vantaggio su Daniel Ricciardo.

 

 

I risultati di gara 2

Pos

N.

Pilota

Team

Tempo

1

25

Esteban GUERRIERI

Isr

46:02.792

2

8

Daniel RICCIARDO

Tech 1 Racing

46:03.367

3

7

Jean Eric VERGNE

Tech 1 Racing

46:10.381

4

26

Filip SALAQUARDA

Isr

46:16.149

5

27

Anton NEBYLITSKIY

Kmp Racing

46:16.844

6

12

Daniel ZAMPIERI

Pons Racing

46:17.957

7

23

Sten PENTUS

Fortec Motorsport

46:23.457

8

15

Albert COSTA

Epsilon-Euskadi

46:26.296

9

10

Nelson PANCIATICI

Junior Lotus Racing

46:27.474

10

2

Julian LEAL

International Draco Racing

46:32.183

11

3

Mikhail ALESHIN

Carlin

46:36.592

12

18

Stefano COLETTI

Comtec Racing

46:40.505

13

16

Keisuke KUNIMOTO

Epsilon-Euskadi

46:41.422

14

5

Walter GRUBMULLER

P1 Motorsport

46:44.834

15

6

Brendon HARTLEY

P1 Motorsport

46:47.597

16

29

Bruno MENDEZ

Fhv Interwetten.Com

46:48.209

17

24

Jon LANCASTER

Fortec Motorsport

46:53.335

18

11

Federico LEO

Pons Racing

47:04.022

19

9

Daniil MOVE

Junior Lotus Racing

47:05.029

20

4

Jake ROSENZWEIG

Carlin

47:41.555

21

28

Victor GARCIA

Kmp Racing

47:41.991

 

1

Nathanael BERTHON

International Draco Racing

35:32.451

 

30

Sergio CANAMASAS

Fhv Interwetten.Com

3:58.113

 

17

Greg MANSELL

Comtec Racing

2:57.803

 
Nelle foto, il podio di gara 1 ed Esteban Guerrieri dopo la vittoria in gara 2
 
Le ultime news