Aggiornato al 22/09/2021 09:48:13
11/09/2021

G.P. ITALIA LIBERE 2: HAMILTON PRECEDE BOTTAS E VERSTAPPEN

Autore: Carlo Baffi

Non parte sotto i migliori auspici il sabato del weekend monzese per la Ferrari. Dopo le qualifiche in salita di ieri, stamane Carlos Sainz è stato protagonista di un brutto incidente alla variante Ascari nelle libere 2, tanto da indurre la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per lo spagnolo, ma nel violento urto contro il muro interno della curva, ha danneggiato parecchio la SF21. I meccanici del Cavallino saranno così chiamati ad una corsa contro il tempo per rimettere in sesto la monoposto in vista della Sprint-Qualifyng delle ore 16:30. Anche la settimana scorsa a Zandvoort, Sainz finì contro le barriere il sabato mattina e questo potrebbe essere indice di un momento poco sereno per il pilota madrileno al suo primo anno a Maranello. Purtroppo però i guai delle rosse non si sono esauriti quà. A Charles Leclerc autore dell’11esimo tempo, è stato sostituito il motore complice un problema emerso ieri ed i tecnici hanno optato per l’unità 1 utilizzata in Bahrain. Inoltre sul finire della sessione, il monegasco è rientrato ai box per un lieve malore, poi scomparso dopo una visita al centro medico. A dominare la scena sono state ancora una volta le Mercedes, con Lewis Hamilton al vertice seguito da Valtteri Bottas, coi rispettivi tempi di 1’23”46 e 1’23”468. Terzo è Max Verstappen con 1’23”662, che precede il compagno Sergio Perez con l’altra Red Bull Honda (1’23”917). Esteban Ocon su Alpine-Renault è quinto davanti alle due Alfa Romeo-Ferrari di Giovinazzi e Kubica. Poi Alonso, Gasly e Norris a chiudere la top-ten.

Le ultime news