Aggiornato al 22/08/2019 15:47:52
25/07/2019

GT SPRINT LIGHT: IRON LYNX MATEMATICAMENTE CAMPIONE

Iron Lynx conquista il Campionato Italiano GT Sprint Light. Quando mancano due gare al termine della serie Lippi-Sernagiotto allungano con decisione e solo i compagni Jirik-Paolino possono ancora lottare aritmeticamente per il titolo

Primo alloro della stagione per Iron Lynx Motorsport Lab, solo l’equipaggio è ancora da proclamare quando mancano le ultime due gare che si disputeranno a metà ottobre sul circuito di Monza (MB). In questo week end si è disputato all’autodromo del Mugello (FI) il quinto e sesto round del Campionato Italiano GT Sprint e la squadra cesenate ha conquistato una vittoria, un secondo e due terzi posti. Quattro podi che permettono a Alberto Lippi-Giorgio Sernagiotto di consolidare la testa del campionato al volante della Ferrari 458 e ai compagni Federico Paolino-JaromirJirik di allungare sugli avversari con la Lamborghini Hurácan Super Trofeo

Grazie a questi risultati i due equipaggi di Iron Lynx si giocheranno il titolo nelle ultime due gare previste a Monza. “Siamo molto soddisfatti del lavoro del team e dei risultati conquistati dai nostri piloti” sottolineano Andrea Piccini e Sergio Pianezzola. “Ritorniamo da questo appuntamento con la certezza aritmetica del primo titolo nazionale solo dopo due anni dalla nascita di Iron Lynx, ma non ci accontenteremo e punteremo a far bene anche nell’Eundarance. Nell’ultima sfida di Monza dello Sprint saranno solo i nostri equipaggi a lottare per la vittoria finale. Quest’anno Lippi e Sernagiotto (foto a lato)  hanno dimostrato di essere molto veloci al volante della Ferrari 458 GT3, ma anche la coppia Jirik-Paolino sta crescendo gara dopo gara e sta imparando a conoscere la Lamborghini Huracán Super Trofeo; speriamo di vedere una bella lotta nell'appuntamento finale del campionato”.

Classifica CI GT Sprint Light dopo 6 gare: 1° Lippi/Sernagiotto (Ferrari 458 GT3-Iron Lynx) 112; 3° Paolino/Jirik (Lamborghini Huracán ST-Iron Lynx) 78; 5° Michelotto (Lamborghini Huracán ST) 62; 6° Pisani/Sauto (Porsche 991 GT3 Cup) 30; 8° La Mazza/Nicolosi (Porsche 991 GT3 Cup) 14. 

Le ultime news