Aggiornato al 16/07/2020 14:55:15
05/04/2014

HOELBLING SI AGGIUDICA LA LIBURNA RONDE TERRA

Successo alla Liburna Ronde Terra del duo della Car Racing composto da Luca Hoelbling e Federico Fiorini, per la prima volta insieme e al debutto con la Ford Focus WRCche hanno preso la testa dalla seconda prova speciale e si sono aggiudicati la gara con tre prove vinte delle quattro. Alle spalle di Hoelbling un costante e veloce Romagna che con al suo fianco Lamonato si è così aggiudicato il campionato Race Day Ronde Terra con la Ford Focus WRC.
Rimonta per Bertin e Zamboni (Citroen C4 WRC) che, nelle prime due prove, hanno perso decine di secondi per due testa coda ma sono riusciti a recuperare, all’ultimo passaggio di Ulignano, il terzo gradino del podio. Testacoda nelle battute iniziali anche per il plurivincitore della gara, il trentino Taddei, che ha perso posizioni e si è trovato costretto ad un recupero nel finale fino a poco sotto il podio.
Quinto Trentin con la De Marco che a inizio gara ha sfruttato le condizioni ideali per la sua Subaru Impreza gruppo N aggiudicandosi addirittura la prova d’apertura, poi con la prova asciutta ha dovuto arrendersi alle WRC, vincendo comunque il gruppo N. Sfortuna per Grossi-Pavesi su Mitsubishi Lancer Evo IX che nell’ultima prova speciale ha compromesso il terzo gradino del podio per un testa coda che lo ha retrocesso alla sesta piazza assoluta davanti a Cobbe-Orian (Ford Focus WRC).  Costenaro-Ciucci (Peugeot 207 Super 2000) nonostante la rottura del supporto motore alla fine ha guadagnano la ottava piazza assoluta davanti al rientrante Baldini . Chiudono la top ten Fanari-Stefanelli con una Mitsubishi Lancer Evo IX. 
Nell’Open Rally Trofeo Terra è Morgantini su Peugeot 205 Rallye a prendere la leadership davanti a Matteuzzi invece su Renault Twingo.

Nelle foto: i vincitori Luca Hoelbling e Federico Fiorini e, sotto, Romagna e Bertin