Aggiornato al 22/08/2019 16:18:14
20/09/2011

IL TEAM MALUCELLI SI RITIRA DAL CAMPIONATO ITALIANO GT

Il Team Malucelli, attualmente al comando della classifica di classe GT Cup del Campionato Italiano GT con l'equipaggio Malucelli-Pierleoni, ha deciso irrevocabilmente di interrompere la propria partecipazione alla serie tricolore.

Alla base di questa scelta i vantaggi concessi attraverso il bureau tecnico dall'organizzatore ACI-CSAI alle Lamborghini Gallardo, che sfruttando la trazione integrale e una potenza massima considerevolmente superiore rispetto a tutte le altre vetture rende impari la competizione, oltre che priva di qualsiasi valore sportivo.

Sandro Malucelli (Team Principal):
"Ci sentiamo presi in giro" dice il Team Principal Sandro Malucelli. "A inizio anno, prima del nostro ingresso nel campionato, i vertici di CSAI e Aci Sport ci avevano assicurato un controllo sulle prestazioni efficiente che avrebbe permesso alle Ferrari F430, così come alle altre vetture, di essere competitive.
Questo invece non è mai avvenuto nonostante dai due balance of performance effettuati da Raffaele Giammaria, membro della scuola federale CSAI, fosse emersa una netta superiorità delle Lamborghini sia sulle Porsche che sulle Ferrari, quantificabile a Vallelunga in circa due secondi al giro.
Siamo in testa alla classifica, è vero, ma è un risultato raggiunto unicamente grazie alla qualità del nostro equipaggio, chiamato in più occasioni a compiere miracoli per colmare il gap che le Ferrari F430 sono costrette a scontare. Amareggiati da tutto questo lo spirito di serietà e professionalità che ha sempre animato la nostra squadra ci impedisce di misurarci ulteriormente in un campionato falsato da un incontrollato divario prestazionale tra le vetture partecipanti, una situazione che nuoce ad un automobilismo italiano già da tempo in crisi a causa di un organizzatore in molti casi non all'altezza".
 
Nella foto, la F430 di Malucelli-Pierleoni
Le ultime news