Aggiornato al 20/09/2020 16:30:49
18/03/2016

IMSA SCC: L’ACTION EXPRESS DOMINA LE LIBERE DELLA 12H DI SEBRING

Le Corvette DP dell’Action Express Racing hanno dominato nelle prove libere della 12 Ore di Sebring dimostrandosi le più veloci in tutte e tre le sessioni, con il miglior tempo ottenuto dalla n.31 di Cameron/Curran/Pruett nella prima serie di prove.

Secondo tempo nella prima sessione per l’altra Corvette DP con Barbosa, Fittipaldi, Albuquerque e Pruett, staccati di 0”779 dai compagni, seguiti dalle due Ligier JS P2 HPD, la n.2 di Brown, van Overbeek, Sharp e Derani e la n.60 di Pla, Negri Jr.e Pew, e dall’Oreca 05 di Hedman, Lapierre e Minassian.

In GTLM la migliore era la Bmw con la n.25 di Auberlen, Werner e Spengler. Che ha preceduto le due Porsche 911 RSR, la n.912 di Bamber/Makowiecki/Christensen e la n.911 di Pilet, Tandy ed Estre. Dietro di loro, la seconda Bmw e la Ferrari 488 GTE del Risi Competizione con Fisichella, Vilander e Rigon che hanno preceduto le due Ford GT.

Nelle altre categorie chiudevano in testa la sessione l’Oreca FLM 09 n.54 di Bennett, Wilkins e Braune, tra le GTD la Viper n.33 di Keating, Bleekemolen e Miller.

 

Nella seconda sessione, le Corvette DP dell’Action Express si scambiavano le posizioni con la n.5 che otteneva il miglior tempo in 1'53''850 precedendo i compagni di squadra della n.31 e la Bmw Riley n.25 di Quesada, Morad, Lawrence e Farnbacher, mentre la Ligier JS P2 di Pla/Negri Jr/Pew e la Corvette DP n.90 di Dalziel, Goossens ed Hunter Reay hanno completato la top 5.

In GTLM la Porsche ha preso il comando con la n.911 di Estre, Pilet e Tandy, che con 2'00''041 hanno preceduto le Corvette C7.R 4 di Magnussen, Rockenfeller e Garcia e la Ferrari 488 GTE n.68 di Pier Guidi, Bertolini e Serra.

Tra le PC si imponeva nuovamente l'Oreca FLM 09 n.54 mentre tra le GDT dominava l'Aston Martin Vantage GT3 n.98 di Dalla Lana, Lamy, Lauda e Stanaway.

 

Nella terza sessione la Corvette n.5 si ripeteva facendo segnare un 1’52”832, ma senza riuscire a battere il tempo che la n.31 aveva ottenuto nelle prime libere. Secondo e terzo tempo della sessione per la Mazda n.55 di Bomarito, Nunez e Pigot e la Corvette DP n.10 di R.Taylor, J. Taylor, Angelelli e Barrichello.

Tra le GTLM tornavano in testa le Bmw con la n.100 di Edwards, Luhr e Wittme (1’59”270) seguita a poco più di 6 decimi dalla “sorella” n.25 di Auberlen, Werner e Spengler. Dietro le due 911 si sono piazzate le due Ford GT.

Nella categoria PC, l’Oreca .54 confermava ancora una volta il suo dominio nelle libere mentre tra le GTD si ripeteva la Viper n.33 di Keating, Bleekemolen e Miller, già autori della miglior prestazione nelle libere 1.