Aggiornato al 19/09/2020 01:35:16
25/05/2014

INDY 500: SUCCESSO DI RYAN HUNTER-REAY

Trionfo per la squadra di Michael Andretti alla novantottesima edizione della 500 miglia di Indianapolis. Il successo è infatti andato a Ryan Hunter-Reay, che ha aspettato l'ultimo giro per portare un attacco al leader Helio Castroneves e poi resistere fino al traguardo al ritorno del pilota brasiliano. Terzo posto per Marco Andretti, che completa il successo del team Andretti Autosport che piazza anche al quarto posto la DW12 Honda di Carlos Muñoz.

Juan Pablo Montoya, al suo rientro in Indycar, terminava al quinto posto davanti a Kurt Busch ed a Sébastien Bourdais, settimo sul traguardo.

La gara è stata caratterizzata da un lungo periodo sotto bandiera verde fino a 50 giri dalla fine con una prima interruzione per l’uscita di Charlie Kimball ed una seconda interruzione per l’incidente tra Ed Carpenter e James Hinchcliffe. L'ultima bandiera gialla a 8 giri dal termine per l'arresto di Townsend Bell, diventata poi una bandiera rosa per portare via la monoposto incidentata. Ed è proprio al riavvio che Ryan Hunter-Reay strappa la leadership ad Helio Castroneves.

 

 

Nelle foto, Ryan Hunter-Reay sul podio con la tradizionale bottiglia di latte riservata al vincitore, l'arrivo in volata tra Hunter-Reay e Castroneves e la collisione tra James Hinchcliffe e Ed Carpenter