Aggiornato al 22/09/2020 10:12:16
06/05/2014

INDYCAR: I ROOKIES ALLA CACCIA DI UN POSTO ALLA INDY 500

Ce l’hanno fatta quasi tutti gli esordienti a superare con successo il Rookie Orientation Program per partecipare alla 500 miglia di Indianapolis.

Come ogni anno a Indianapolis, i rookies hanno dovuto affrontare sull’ovale dell'Indiana alcune prove per poi portare a termine le tre fasi dove si deve raggiungere e mantenere per alcuni giri una velocità media. Si inizia con 10 giri tra 200 e 205 mph, poi 15 giri tra le 205 e 210 mph e si conclde la prova con 15 giri a più di 210 mph.

Questi test hanno permesso all’ ex campione della NASCAR Kurt Busch di qualificarsi per la 500 miglia di Indianapolis del 25 maggio, dopo aver fatto segnare il tempo più veloce delle due sessioni del ROP davanti a Mikhail Aleshin.

Promossi anche Jack Hawsworth, Carlos Huertas, Jacques Villeneuve, il vincitore del 1995 e Martin Plowman.

Sage Karam dovrà invece completare la fase finale dei suoi test nelle prove dell'11 maggio, dopo che un problema meccanico ha messo fine prematuramente ai suoi giri.

 

 

 Nella foto, Kurt Busch sull'ovale di Indianapolis